"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home

ALTRI SEI SEMI PIANTATI DA UN UOMO LIBERO, LA BATTAGLIA CONTINUA

Leggi tutto...

 

di Matteo Corsini
"Io non voglio più andare in onda perché lo decidono i giudici e se avessi vinto in Cassazione, cosa che io ritenevo sufficientemente certa, sarebbe stata un'ulteriore sconfitta perché nessuno avrebbe riconosciuto che ero della Rai. Annozero è finito a Milano e a Napoli. Le persone hanno smesso di essere spettatori. Vogliono decidere e saranno loro a decidere domenica e lunedì." (M. Santoro)
Ho riportato uno stralcio del sermone tenuto da Michele Santoro durante l'ultima puntata di Annozero (che, peraltro, non ho visto), non perché intenda commentarne i contenuti, bensì per esprimere alcune considerazioni sulla Rai.
Il caso di Santoro e di altri conduttori “di parte” mi rafforza nella convinzione che lo Stato non dovrebbe essere proprietario di mezzi di comunicazione. Solitamente la critica da destra ai programmi di Santoro e simili è che non si dovrebbe usare il canone dei cittadini per finanziare trasmissioni smaccatamente di sinistra. In effetti è vero, ma lo stesso ragionamento potrebbe essere fatto simmetricamente da una persona di sinistra. E non è che quelli di destra non abbiano piazzato in Rai conduttori “amici”; semplicemente gli ascolti hanno finora premiato di più Santoro e altri giornalisti orientati a sinistra.
Ciò consente a Santoro di sostenere che lui non viene finanziato dal canone, ma che gli introiti generati dalle sue trasmissioni servono a finanziare anche programmi flop voluti dall'attuale maggioranza di governo.
E' del tutto probabile che se passasse a un'emittente privata, come già fece in passato andando a Mediaset, Santoro otterrebbe gli stessi ascolti.
Il punto è che, piaccia o non piaccia, i suoi programmi hanno una domanda nel mercato italiano dei prodotti televisivi.
Io non credo che la soluzione del problema risieda nella ricerca di contrappesi o nella pretesa che un conduttore sia perfettamente neutrale.
Il problema risiede nel fatto stesso che lo Stato sia editore e, come per ogni altro servizio che offre, imponga ai cittadini di finanziare la Rai mediante il canone.

Leggi tutto...

 

di Max Nordau
Teoricamente il parlamentarismo dovrebbe assicurare un potere dirigente alla maggioranza, ma in pratica questo potere è nelle mani di una mezza dozzina di capi-partito e dei loro consiglieri e scudieri. Teoricamente le convinzioni dovrebbero formarsi sui ragionamenti che vengono esposti nelle sedute pubbliche, ma praticamente avviene questo e le convinzioni sono prestabilite dalla volontà dei capi e da motivi di interesse personale.
Teoricamente i deputati non dovrebbero avere cura che del bene pubblico, ma praticamente essi pensano innanzi tutto al proprio vantaggio e a quello dei loro intimi: tutto questo a spese della cosa pubblica.
Teoricamente i deputati dovrebbero essere i cittadini migliori, i più saggi, ma praticamente sono i più ambiziosi, i più presuntuosi, i più intrattabili.
Teoricamente la scheda elettorale vuol dire che l’elettore vota per un candidato che egli conosce e del quale ha fiducia, ma praticamente egli vota per un uomo del quale molto spesso non sa altro che il fatto che un gruppo di gente chiassosa gli ha in continuazione sbattuto in faccia il suo nome, del quale gli ha anche rintronato le orecchie.
Le forze che teoricamente dovrebbero muovere la macchina parlamentare sono l’esperienza, la previdenza e il disinteresse.
Praticamente invece sono la caparbietà, l’egoismo e lo sproloquio. L’elevatezza dell’ingegno e la nobiltà dei sentimenti vengono annientate dalla prostituzione dei discorsi e dall’irremovibilità delle presunzioni: in tal modo non è mai la saggezza che guida i parlamenti, ma una cocciuta opinione personale e una parlantina roboante.

Leggi tutto...

 

di Luigi Cortinovis

Anche la sinistra ha sdoganato il voto di scambio. Ecco l’annuncio sul quale nessun benpensante s’è stracciato le vesti, anzi, clap clap, viva i bagnini che puntano al quorum del referendum: “Prima a votare e poi gratis al mare, è lo slogan lanciato da una ventina di stabilimenti della Versilia, tra Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Massa, ma si è aggiunta anche Pisa, e il numero sembra aumentare di ora in ora. Se l’anatema contro i referendum, fin dai tempi di Craxi, è da sempre stato l’invito ad andare al mare, in Versilia ribaltano il concetto invitando tutti quelli che hanno votato a godersi un’intera di una giornata di ombrellone gratis”.

Il “Fattoquotidiano” ha sbattuto in prima pagina web la notizia ed ha plaudito all’iniziativa.

“Non ci interessa minimamente sapere se si è votato SI o NO - racconta Laura Botarelli titolare del bagno Il Cavallone, uno dei bagni che hanno lanciato l’iniziativa - quello che ci importa è che la gente partecipi a questo strumento di volontà popolare. Se grazie al nostro invito stimoleremo anche una sola persona in più a entrare nei seggi, allora avremo raggiunto il nostro scopo”.

Che differenza c’è con chi, a Napoli ad esempio, si muove per far votare il notabile di turno e magari paga pure l’elettore? Nessuna, solo che qui il conquibus è uno sdraio con annesso ombrellone, anziché quel volgare bigliettone da 50 euro!

Trovo molto più onesto, a questo punto, il signor Giovanni Maria Vaserga, nato a Rioveggio (BO) il 16.03.1979 che sul sito “vendoilmiovoto.it” ha scritto: “Ti servono dei voti e sei disposto a pagare? Approfitta di questa opportunità: il mio voto in cambio dei tuoi soldi! Nessuna truffa, nessun inganno, l'offerta più generosa riceverà in cambio il mio voto. Un semplicissimo scambio di favori. Encomiabile!

Su giornalettismo.com del 24 marzo 2010 lessi: Una vera e propria compravendita del voto con tanto di tariffario e “pacchetti” in offerta: 1.000 voti per 20.000 euro. De Luca accusa la destra: “A Scampia ti danno 25 euro subito e 25 a saldo dopo il voto”. La Digos e la Procura antimafia hanno subito aperto un’indagine”.

Un’indagine sugli imprenditori balneari no? In fondo scambiano un servizio gratuito con un voto al referendum, no?

Leggi tutto...

 

di Redazione

Ci fu un tempo in cui manualetto anti Guardia di Finanza redatto dalla L.I.F.E. faceva furore, piaceva. Qualcuno le ha denominate le 20 regole auree salvavita (elaborate dal pool legale dell’associazione veneta) da seguire in caso di ispezioni delle Fiamme Gialle.

Oggi, la situazione esasperante per i contribuenti (classe produttiva) dà alle cronache notizie in cui i rappresentanti di Equitalia vengono trattati in malo modo. Ecco, perchè riproponiamo quel manuale di cui sopra, chissà che qualche suggerimento non possa tornare utile. Abbiamo sempre saputo che a furia di tirar la corda...

Quando vi si presenta un uomo in divisa dovete:

Leggi tutto...

 

di Leonardo Facco
“Quando c’è da difendere la nostra liberta’, siamo pronti anche a sparare. L’altra notte, all’ingresso della nostra sede torinese di San Salvario, dove c’è un anziano sindacalista che fa volontariato a favore del quartiere, i signori anarco-insurrezionalisti hanno scritto ’25 Aprile. Spariamo’. Io rispondo loro ’25 Aprile. Vi aspettiamo’. Non abbiamo paura di queste minacce, siamo sempre pronti a difenderci e a lottare per la libertà perchè i padani lo hanno sempre fatto nella loro storia”.  Chi ha pronunciato queste parole?  Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord. Lo ha dichiarato durante una puntata del programma televisivo “KlausCondicio”.
Ieri, in Svizzera, Borghezio ha provato cosa significa andare a rompere le scatole in casa d’altri quando non si è invitati. Riprendiamo dalla cronaca di Ticinonews: “A margine dell’incontro del Gruppo Bilderberg che si teneva presso l’Hotel Suvretta di St Moritz.. Borghezio avrebbe voluto partecipare, in qualità di spettatore, all’incontro del gruppo. Ma di cosa si tratta esattamente? Il Gruppo Bilderberg (detto anche conferenza Bilderberg o club Bilderberg) è un incontro annuale per inviti, non ufficiale, di circa 130 partecipanti, la maggior parte dei quali sono personalità influenti in campo economico, politico e bancario. I partecipanti trattano una grande varietà di temi globali, economici, militari e politici. Presentatosi al check-in dell’albergo Borghezio avrebbe chiesto di assistere alla riunione esibendo il suo passaporto e il tesserino da parlamentare europeo ma sarebbe stato allontanato in malo modo dall'hotel Suvretta House, dove siedono in riunione quelli che il deputato della Lega definisce i padroni del mondo”.
Ora, che sul gruppo Bildeberg si possa pensare quanto di peggio è legittimo, ma pretendere di entrare a casa loro sventolando un tesserino da europarlamentare (lo sa Borghezio che la Svizzera non fa parte dell’UE?) è tipico di quei provocatori ed usurpatori che lui chiama “anarco-insurrezionalisti”.
L’arroganza e l’arbitrarietà del leghista torinese non sono piaciuti agli organizzatori di quell’associazione privata che annualmente si ritrova in terra elvetica per discutere di massimi sistemi. Ha dichiarato Borghezio alla stampa ticinese: “Io e il mio assistente (Max Bastoni, ndr) ci siamo presentati legittimamente nella hall. Abbiamo chiesto di assistere alla riunione ma siamo stati buttati fuori e malmenati. Io sono stato anche picchiato dalla polizia svizzera”.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 10 Giugno 2011 15:24)

Leggi tutto...

 
INTERVISTA CON FRANCESCO CARBONE

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Le più lette...

La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

A proposito di politica... ci sarebbe qualcosa da mangiare? (Totò)
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi126
mod_vvisit_counterIeri1278
mod_vvisit_counterQuesta Settimana126
mod_vvisit_counterQuesto Mese23634

Online : 17
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD