"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home
Valutazione attuale: / 26
ScarsoOttimo 

L'Italia, oltre al record di sprechi e burocrazia, ha anche il record di tasse paradossali che gravano su imprese e famiglie. Dalla tassa sull'ombra a quella sulle suppliche, dalle tasse burocratiche alle imposte spietate: ecco il bestiario fiscale compilato dalla Confesercenti e presentato oggi a Roma. Per chi ha letto "ELOGIO DELL'EVASORE FISCALE" siamo solo alla conferma di una situazione insostenibile.

In Italia esiste la tassa sui gradini, quella sui ballatoi e, persino, la tassa sull'ombra. Curiosa quest'ultima: se con la sporgenza della tenda di un locale, il proprietario "invade" il suolo pubblico deve pagare l'imposta per l'occupazione del suolo pubblico. La tassa sui ballatoi, invece, è stata riesumata dal Comune di Agrigento nel 2008 e va pagata dai condominii che abbiano ballatoi prospicienti sulla strada pubblica.

A proposito di tasse curiose, ce n'è una sulle suppliche: sono soggetti ad imposta le istanze, petizioni, ricorsi e relative memorie diretti agli uffici dell'amministrazione dello Stato tendenti ad ottenere l'emanazione di un provvedimento. Questi sono soltanto alcuni dei balzelli d'Italia, alcune delle cento trappole che il fisco italiano tende ad imprese e famiglie. A compilare il dossier "Balzelli d'Italia" è stata la Confesercenti, che lo ha presentato oggi a Roma.

"L'Italia dei record non si smentisce mai - ha detto il Presidente della Confesercenti, Marco Venturi - record di sprechi, record di burocrazia ed ora anche record di tasse paradossali e di adempimenti fiscali che fanno penare imprese e famiglie".

La burocrazia fiscale è così invadente ed opprimente da diventare un vero e proprio stillicidio di adempimenti per le piccole e medie imprese italiane, che fanno già fatica ad andare avanti in un momento di crisi economica come quello attuale. Nel 2011, per le Pmi, si contano ben 694 scadenze che sottraggono alla gestione dell'impresa oltre 285 ore di lavoro, 60 ore in più rispetto alla media europea. Nella classifica Ocse della pressione fiscale l'Italia occupa il terzo posto, con il 43,5% di prelievo fiscale.

E per non smentirsi il Governo che fa? Introduce nuove tasse, come quella di soggiorno che, assieme all'elevata Iva sul turismo, non fanno altro che scoraggiare un settore molto importante per l'economia italiana. Oltre a scoraggiare i turisti, l'Italia mette una gabella anche sugli sposi: a Roma, ad esempio, per sposarsi in Campidoglio nel week-end bisogna pagare 200 euro; 150 euro se ci si sposa nei giorni feriali. Dalla tassa sugli sposi il Comune di Sorrento incassa, addirittura, 6 milioni di euro all'anno.

Guai, poi, a chi ha l'infelice idea di esporre il tricolore. Sì perché chi espone la bandiera italiana rischia di dover pagare la tassa sulla pubblicità, come è successo a Desio, dove il titolare di un albergo ha rischiato di pagare 280 euro per aver deciso di esporre davanti all'ingresso la bandiera dell'Italia e quella dell'Unione Europea.

Infinito è l'elenco della tasse burocratiche e delle imposte "spietate" come quella sulla disoccupazione, quella sui debiti, quella sugli emigranti, sui disabili e sugli studenti. A completare il quadro ci sono 5 tasse macabre, da quella sul morto a quella sui tumuli, da quella sul feretro a quella sui lumini.

Ogni anno, poi, il fisco italiano si diverte a cambiare le regole del gioco nel corso dello stesso esercizio finanziario, mettendo in seria difficoltà coloro che vogliono adempiere agli obblighi fiscali. Si stima, infatti, che ogni anno in Italia vengano emanate oltre 60.000 nuove disposizioni tributarie. Nell'ultimo anno la normativa fiscale italiana è cresciuta più del doppio rispetto a quella degli altri Paesi europei. Soltanto per gli adempimenti tributari, i titolari di partita Iva pagano ogni anno 18,3 miliardi di euro.

E la tassa sulla benzina per finanziare la guerra di Abissinia? Esiste dal 1935 ed a questa si sono aggiunte, negli anni, le accise per la crisi di Suez, per il disastro del Vajont, per l'alluvione di Firenze, il terremoto in Friuli, le missioni in Libano e Bosnia. Sembra che a fare il pieno si risolvano i problemi dell'Italia e del mondo. Purtroppo così non è; l'unica cosa certa è che oggi chi fa benzina paga 0,25 euro a litro per queste "cause".

Insomma, il mondo delle tasse italiane non risparmia proprio nulla: ci sono imposte anche sui frigoriferi, sulla musica nei bar, sulle Tv, sulle invenzioni (Archimede Pitagorico sarebbe sicuramente fuggito all'estero), ed anche la tassa sui registri e libri sociali. "Quando si vota tutti i soggetti, dai Governi agli Enti locali, si presentano come innovatori e promettono di ridurre la pressione fiscale - ha concluso il Presidente di Confesercenti - ma poi questo non succede mai. Forse dovremmo mettere una tassa salata sulle promesse non mantenute. La Confesercenti auspica che si arrivi al più presto ad una riforma che faccia giustizia di questo bestiario fiscale".

di Antonella Giordano - helpconsumatori.it

 
Commenti (20)
La fine delle tasse. A.D. 2014
20 Martedì 07 Gennaio 2014 17:30
gaspare sammartano
L'Italia? Il Paese delle meraviglie e delle tasse. E quindi il Paese dei "troppo buoni"per non dire altro. Non credo che bisogna essere laureati in scienze economiche per capire e fare adottare a chi dirige il traffico economico nazionale, che per evitare disagi, malcontenti ed evasioni fiscali, basta "una
sola tassa" (1) per i cittadini che hanno un reddito individuale "tassabile", da pagare in unica soluzione oppure in dodici rate entro un anno. Ovviamente, nessuna tassa può essere applicata a chi ha un reddito complessivo insufficiente, in quanto paga comunque le varie tasse all'atto dell'acquisto dei beni di prima necessità e di cose necessari a condurre una vita dignitosa.
Inoltre sarebbe importante poter pretendere qualsiasi ricevuta fiscale, fatture o altro da potere detrarre ogni fine anno all'atto del calcolo della stessa tassa unica annuale. Detto autocontrollo eviterebbe qualsiasi evasione. L'idea descritta è da applicare immediatamente nell'interesse di tutti i cittadini che vogliono continuare il cammino verso il futuro reso incerto dal SISTEMA POLITICO FALLIMENTARE CHE AMMINISTRA ANCORA IL PAESE.
tasse
19 Domenica 29 Dicembre 2013 08:58
eugenio
si aggiunga che a ogni anno nuovo arrivano PUNTUALISSIMI(questi si mica i treni FFSS)gli aumenti x un ulteriore salasso!!!
io toglierei tutt ste' tass atrimient chisse vive
18 Martedì 28 Maggio 2013 19:29
daniele
idem titolo ma io ho un programma per mettereapposto tutto
acci ai politici
17 Martedì 28 Maggio 2013 19:26
daniele
ma come si vive co'ste tasse mannagg ai politic
zapping
16 Venerdì 25 Gennaio 2013 13:24
rocco cannizzaro
che fine ha fatto Aldo Forbice che ha raggiunto piu' di 530.000 adesioni con la campagna "sforbiciamo la politica " 50% meno di politici, palramento e regioni, 50% meno di stipendio, niente vitalizi ecc. non si doveva fare un Referendum con queste adasioni??? Poveri noi adesso ci promettono la pasta per i voti, niente imu canone tassa rai ecc, ma lo non si aboliscono!!!!
Rocco Cannizzaro
tassa insegna
15 Venerdì 25 Gennaio 2013 13:18
rocco cannizzaro
ho superato 5mq, insegna scritte vetrina, anche il nome della ditta fornitrice dei poster vetrofania e mi sono trovato tra imposta delle varie voci 88,60 piu' iva e258,4 di sanzione, pagato e rimosso tutto, a gennaio mi mandano 28,00 euro per gli oari vetrina, ho saputo che danno le sanzioni anche chi ha fuori ai Bar l'ombrellone dei gelati ecc. Fanno come i semafori di cui uno se avesse addosso il color rosso viene sanzionato perche' e' passato con il rosso, che scifo..............
Saluti Rocco C.
ALIENI
14 Martedì 11 Dicembre 2012 11:40
CIAOHELLO
Gli ALIENI presenti nel pianeta terra sono evasori totali
Beati l'oro che non sanno che cosà è lo Spread , l'imu , le tasse al 55% , le tasse sulla benzina , la tassa sui gradini, quella sui ballatoi e, persino, la tassa sull'ombra,sulle suppliche,quella di soggiorno ,quella sulla disoccupazione, quella sui debiti, quella sugli emigranti, sui disabili e sugli studenti, ci sono 5 tasse macabre, da quella sul morto a quella sui tumuli, da quella sul feretro a quella sui lumini,imposte sui frigoriferi, sulla musica nei bar, sulle Tv, sulle invenzioni, la tassa sui registri e libri sociali.
Gli extraterresti sono notoriamente conosciuti come esseri intelligenti vedono da la sù che 60 milioni di italiani si fanno governare da gente come i Prodi i D'alema i Berlusconi ecc. ecc. è ovvio che non si mostrano in modo esplicito perchè stanno cercando di capire quale virus ci ha colpiti per comportarci in questo modo masuchista. Metti che poi vengono contaggiati pure l'oro e lo portano in giro per l'universo provate ad immaginare che cosa potrebbe accadere . La distruzione delle galassi. Sono esseri evoluti mica Italiani che credono alle favole oggi di uno e domani dell'altro.
distruzione di un bel paese
13 Domenica 06 Maggio 2012 18:14
tonino diomede
la politica è riuscita a distruggere il piu bel paese del mondo.e gli stessi sono ancora in gara per restare e per ancora ROVINARE QUELLO CHE RESTA.
Zed
12 Domenica 27 Novembre 2011 19:52
Antonio L.
Si dovrebbe dare un pò di spazio alla gente comune e far dire ad ognuno cosa pensa. Le tasse ci stanno uccidendo e la pagano solo i fessi come me
borto.net
11 Giovedì 27 Ottobre 2011 13:34
andrea
interessante anche questo articolo....
http://www.borto.net/tasse%20assurde.htm
a chi farebbero bene le nostre tasse se fossero giuste per tutti
10 Domenica 21 Agosto 2011 13:53
nino
Se tutti pagassero si starebbe meglio, qualcuno di noi italiani starebbe meglio come sempre rispetto a coloro che tutti i giorni si rimboccano le maniche e cercano di portare a casa una pagnotta , c'è sempre qualcuno che la vede diversamente da te questa è la categoria degli approfittatori A far parte degli approfittatori ci sono in primis tutti coloro che 'rubano' lo stipendio dello stato nei confronti di chi lavora le 8 ore in fabbrica spaccandosi la schiena per le famose 1000 € al mese .Non ritengo nè giusto nè eticamente corretto che ci siano stipendi così alti senza avere nessuna responsabilità ( i giudici ecc condannano ed indagano e ti incolpano , ma se risulti innocente non pagano mai anzi a volte hanno anche un'aumento di carriera quindi di stipendio ) e poi dulcis in fondo non solo i giudici ma anche tutti coloro che hanno stipendi elevati nei comparti pubblici anche quando vanno in pensione continuano a percepire rette elevatissime nonostante che abbino anche loro come il lavoratore della fabbrica una bocca ed un ...... come tutti . Io proporrei una riforma che penso sia giusta:
accetto che quando uno serve 'lo stato o le imprese private secondo contratto concordato ' possa guadagnare secondo i limiti sanciti di oggi e che paghi di conseguenza le tasse ad inps ecc. nella solita forma di oggi , ma quando il tizio và in pensione io riformarei gli stipendi ovverosia soglia minima 1000,00 € al mese;per la seconda soglia 2000,00 € al mese per tutti quelli che percepivano stipendi dai 2000,00 fino ai 10.000,00€ ed infine la terza soglia ovverosia 3000,00 € al mese per tutti quelli che percepivano stipendi superiore ai 10.000,00 € al mese ;attenzione non ammetterei la cumulabilita' delle pensioni stesse ,intendo che ogni persona non può ricevere più di una pensione pro capite.Chi ha avuto la fortuna di poter ottenere un posto di lavoro che gli abbia permesso di guadagnare tanto è stato fortunato e quindi non ammetterei che lo stato possa far proseguire la sua 'fortuna'.CHE NE PENSATE ????
tasse
9 Martedì 02 Agosto 2011 18:45
claudio
tassiamo le famiglie, tassiamo i pensionati(minimi)tassiamo gli invalidi, i diversamente abili, tassiamo chi porta a casa un bel 800.00€ al mese, tassiamo chi non ha reddito, aumentiamo gli stipendi ai parlamentari diamogli, più portaborse ( poveretti che fatica NON sedersi in parlamento)aumentiamo gli stipendi ai consiglieri che non consigliano, aumentiamo la RETTA allo STATO VATICANO 52ML di € son pochini, non tutti ancora posso permettersi le scarpe di CAVALLI!! FANCULO!!!
tasse
8 Martedì 02 Agosto 2011 18:30
claudio
è uno schifo,schifo , schifo, è imbarazzante esporre la bandiera italiana , stanno rendendo l'Italia una bandiera.....
governo vai a casa
7 Domenica 17 Luglio 2011 12:53
Giovanna
Fin che questa maggioranza,rimane attacata allo scranno,per proteggere l'interesse del loro CAPO l'italia non si sistemera neanche nel 3000,opposizione forte ed unita per buttarli tutti fuoridai c...........oni
nuova tassa
6 Domenica 17 Luglio 2011 12:49
domenico
Caro governo ma non perchè mi sei caro ma solo perchè mi costi tanto.Come posso pagare tutte queste tasse,quando non ci sono i soldi.Ma se anche riuscissi a pagare tutte le imposte che mi propini,perchè voi li scialacquate in Ca..........te per non dire altro!!!!
tasse inutili ed evasione
5 Domenica 06 Febbraio 2011 14:52
lello
Egregio Ministro per la sermplificazione
vorrei essere un cittadino onesto che paga tutte le tasse, percui le chiedo quante a quali tasse io devo pagare.
Mi rivolgo a lei perchè vorrei che lei semplifichi il mio compito di cittadino che vorrebbe pagare tutte le tasse a me dovute.
Vorrei sottoporle un altro problema e cioè quello dei cittadini stranieri che lavorano in Italia: la maggiorparte di essi non sono a posto con le leggi sull'immigrazione; gli irregolari sono persone oneste che sono venute in Italia a lavorare onestamente e lavorano onestamente, ma non hanno tutti i permessi necessari per restare in Italia percui non possono pagare le tasse ed i contributi previdenziali sul loro reddito da onesti lavoratori, a questo punto perchè non regolarizzare tutti quegli stranieri che lavorano onestamente in Italia?
Calderoli se cisei,batti un colpo.
4 Giovedì 03 Febbraio 2011 14:01
rik
abbiamo anche Il ministro dellae semplificazione,il viceministro,i segretari,i sottosegratari,i consulenti,gli esperti,i tecnici e chi piu' ne ha piu' ne metta,naturalmente a totale nostro carico.
Predicare e far parte del sistema
3 Giovedì 03 Febbraio 2011 05:53
Carmelo Miragliotta (genteproduttiva)
Il Presidente di Confercenti: " ... Quando si vota tutti i soggetti, dai Governi agli Enti locali, si presentano come innovatori e promettono di ridurre la pressione fiscale - ha concluso il Presidente di Confesercenti - ma poi questo non succede mai. ..."

Le persone che si candidano non provengono da un altro pianeta né hanno un altro dna. Sono semplicemente i più mediocri tra i mediocri tra di noi e quando arrivano al "potere" restano anche loro prigionieri del SISTEMA che negli anni hanno, ognuno di loro, ha contribuito a "perfezionare ad autoproteggersi". Oggi il SISTEMA/STATO è diventato talmente "perfetto" da stritolare gli stessi manovratori che si adattano a beneficiare i privilegi che ne derivano dall'essere al suo interno a spese di chi opera all'esterno.
Mi viene in mente l'astronave "2001 odissea nello spazio"
dove il sistema, perfetto, ha deciso di imprigionare l'astronauta ed autoalimentarsi e guidarsi.
tassa su bandiera
2 Mercoledì 02 Febbraio 2011 18:50
asia barberini
Purtroppo si applica solo a chi svolge un'attività e non a chiunque la esponga al balcone...
tasse
1 Martedì 01 Febbraio 2011 17:26
albert
tutte tasse pazzesche tranne una,quella sulla bandiera ,io la renderei più esosa.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

"Chi sa, fa. Chi non sa, insegna. Chi non sa nemmeno insegnare, dirige. Chi non sa nemmeno dirigere, fa il politico. Chi non sa nemmeno fare il politico, lo elegge". (Antico detto rimaneggiato da Sisto VI).
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi376
mod_vvisit_counterIeri1123
mod_vvisit_counterQuesta Settimana7010
mod_vvisit_counterQuesto Mese26354

Online : 6
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD