"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE,

PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO,

IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL

SOSTITUTO D'IMPOSTA.

La battaglia continua, ma attendiamo anche i vostri suggerimenti, le vostre idee, le vostre proposte. LA LIBERTA' VINCE!

PER APRIRE PAGINA 1 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 2 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 3 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 4 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 5 CLICCA QUI

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE,

PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO,

 

IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL

SOSTITUTO D'IMPOSTA.

La battaglia continua, ma attendiamo anche i vostri suggerimenti, le vostre idee, le vostre proposte. LA LIBERTA' VINCE!

PER APRIRE PAGINA 1 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 2 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 3 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 4 CLICCA QUI

PER APRIRE PAGINA 5 CLICCA QUI

Ultimo aggiornamento (Sabato 26 Febbraio 2011 11:54)

 
Commenti (44)
complimenti
44 Domenica 21 Ottobre 2012 15:34
FABRIZIO DALLA VILLA
Complimenti per la tenacia con cui porti avanti questa battaglia.
Assumersi tutte le responabilità
43 Lunedì 30 Aprile 2012 08:18
Marco
Indignazione, denunce di mali endemici, richiamo a valori di libertà, etc. etc.. Ma alla fine quali proposte concrete si fanno per assumersi di conseguenza tutte le responsabilità intrinseche?
Per Brillat-Savarin
42 Mercoledì 02 Marzo 2011 08:07
Nereo Villa
Grazie. Un caro saluto.
Per LucaF.
41 Martedì 01 Marzo 2011 15:08
Nereo Villa
Chi sentenzia che "[...] al giudice non compete sindacare il modo in cui lo Stato esplica le proprie funzioni sovrane, tra le quali sono indiscutibilmente comprese quelle di politica monetaria" (cfr. http://www.bancaditalia.it/bancomonete/signoraggio/cass_SS_UU_16751_06.pdf) sentenzia la propria incompetenza a giudicare di chi sia la proprietà della moneta all'atto dell'emissione. Chi afferma il contrario, o che queste cose sono idiozie irrilevanti, afferma per conseguenza che basta costituirsi Istituto di diritto pubblico "secondo l'espressa indicazione dell'art. 20 del r.d. 12 marzo 1936, n. 375 (di recente ribadita anche dall'art. 19, comma 2, della legge 28 dicembre 2005, n. 262" (ibid.) per poter fare il bello ed il cattivo tempo: cioè emettere forzosamente carta straccia da trasformare in debito pubblico. Evidentemente per te ciò che è forzoso è giusto... Per me invece auctoritas proviene da auctor e se l'auctor impone forzosamente qualcosa a qualcun altro è è un monopolista territoriale della coercizione. Quanto al blog "SIC" ho dato un'occhiata ma mi sembra che l'informazione corretta che ne risulta poggi su una logica da schiavi. Tanto vale allora dire che il debito pubblico, la BCE (e/o la BCI) e lo Stato sono la Santissima Trinità. Amen
per Nereo
40 Martedì 01 Marzo 2011 13:51
LucaF.
Qui non è questione di comprendere o ignorare il ragionamento della magistratura.
Se permetti io ho giudicato le tue obiezioni signoraggiste come di per sè deliranti dato che sono completamente sbagliate nei principi e nel merito.
E questo esula completamente dalla questione della magistratura o del suo giudizio, dato che le suddette tesi signoraggiste sono un assurdità che qualsiasi persona di buon senso può facilmente smentire (ti consiglio vivamente i link da me segnalati), senza bisogno di essere un giudice o di conoscere chissà quale "misteriosa sapienza".
a Nereo
39 Martedì 01 Marzo 2011 10:36
Brillat-Savarin
Nereo ha ragione: i deliri della magistratura sono qualcosa di estremamente lucido, di assolutamente non casuale. Nereo sa ben cogliere la sostanza che si asconde dietro il velame de li versi strani...
Per LucaF.
38 Martedì 01 Marzo 2011 09:35
Nereo
Chi come te non comprende non può che giudicare deliranti le osservazioni del delirio della magistratura e dei giudici.
x Massimo 74
37 Martedì 01 Marzo 2011 08:37
_Salvatore
Testimoniare a favore di Fidenato? Certamente, come ho già fatto tramite una intervista che è andata in onda lo scorso anno. La verità è semplice, non ha bisogno di parole ricercate né di chiasso eccessivo. Come faccio con gli amici in ogni pccasione, così, una volta in più, lo posso fare davani ad un giudice.
a Carmelo
36 Lunedì 28 Febbraio 2011 23:40
Leo A.d. ML
copio, incollo e spedisco.
coglione
35 Lunedì 28 Febbraio 2011 22:41
luca riso
usi un italiano da burocrate trombone, dislettico e barboso.
dimostri di non sapere nemmeno dove sta di casa il diritto pubblico. sei ignorante come una capra.
oppure corrotto come un chiodo di galera.
o vile come il lupo della favola.

sei uno schiavo. un pagliaccio, un'imbelle marionetta senza arte nè parte, tranne il leccare.
coglione
34 Lunedì 28 Febbraio 2011 22:40
luca riso
usi un italiano da burocrate trombone, dislettico e barboso.
dimostri di non sapere nemmeno dove sta di casa il diritto pubblico. sei ignorante come una capra.
oppure corrotto come un chiodo di galera.
o vile come il lupo della favola.

sei uno schiavo. un pagliaccio, un'imbelle marionetta senza arte nè parte, tranne il leccare.
e-mail inviata al giudice di Pordenone
33 Lunedì 28 Febbraio 2011 21:54
Carmelo Miragliotta (genteproduttiva)
angelo.ricciocobucci@giustizia.it - Giudice in Pordenone
Conc: Sentenza Giorgio Fidenato in merito a Sostituto d'Imposta.
--------------------

Egregio sig. Giudice,
non mi cimento nemmeno nel commentare le argomentazioni contenute nella sua sentenza. Dico solo che per noi, persone che viviamo di lavoro, di produzione, di rischio d'impresa ed abbiamo a cuore le sorti ed il futuro delle famiglie dei nostri collaboratori, strettamente legate ai nostri "successi" di produttori, la sua logica è del tutto incomprensibile. Non la consideriamo, non possiamo farlo, un amministratore della Giustizia (suvvia ...) ma un semplice guardiano del potere che del nostro sudore e di quello dei nostri collaboratori si nutre.
Senza alcun apprezzamento e stima.
Carmelo Miragliotta
Alessandria
ancora su Riccio
32 Lunedì 28 Febbraio 2011 19:44
Brillat-Savarin
non sarebbe male ricordare a Riccio che il suo lauto stipendio di oltre 92.000 euro annui (mi viene male solo a pensarci...), senza il VERO MOTORE della società, che si chiama IMPRENDITORE, se lo sognerebbe lontanamente...
ragazzi, scriveteglielo via mail, ma senza il minimo insulto, MI RACCOMANDO.
x salvatore
31 Lunedì 28 Febbraio 2011 17:27
Massimo74
Saresti quindi favorevole a testimoniare in favore di Giorgio di fronte al giudice?
a Salvatore
30 Lunedì 28 Febbraio 2011 16:43
Leo A.d. ML
GRAZIE! Ogni tua parola vale più di mille miei discorsi!
per Watson
29 Lunedì 28 Febbraio 2011 16:37
_Salvatore
Sono un dipendente di Fidenato:
Confermo che approviamo questa battaglia; confermo che abbiamo pagato noi le tasse relative, direttamente dopo aver compilato la dichiarazione dei redditi.

Volio aggiungere che l'effetto è devastante! Dover versare tutti quei soldi! Sapendo dove andranno a finire! Bisogna provarlo, non è sufficiente sentirlo raccontare.

Sono convinto che il mondo cambierebbe se tutti fossero "costretti" (per mancanza di sostituto) a versare le PROPRIE tasse. Guarderemmo "con occhio diverso" il politico di turno che "utilizza" quei soldi versati.
per Nereo
28 Lunedì 28 Febbraio 2011 16:12
LucaF.
Evitiamo di paragonare il caso Fidenato con deliranti idiozie signoraggiste...
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/2010/12/proprieta-della-moneta-allatto.html
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/2010/12/banca-ditalia-e-conflitto-dinteressi.html
Autorevolezza mancante
27 Lunedì 28 Febbraio 2011 16:02
Nereo Villa
Se è vero che la magistratura è colpevole per aver sentenziato la sua incompetenza a giudicare di chi sia la proprietà della moneta all'atto dell'emissione - e ciò appare nel seguente documento: http://www.bancaditalia.it/bancomonete/signoraggio/cass_SS_UU_16751_06.pdf; e se è altresì vero che l’Art.19 comma 10 della Legge 262/05
http://www.bancaditalia.it/sispaga/sms/normativa/mercati_post_trading/primanaz/L_2005_262.pdf è solo stato scritto ma non è mai stato attuato, io non vedo alcuna autorevolezza in qualsiasi giudizio di un giudice o di una magistratura e soprattutto in merito a una cosa così nobile come quella relativa alla volontà di Fidenato.
stipendio di Riccio Cobucci
26 Lunedì 28 Febbraio 2011 10:52
Zenzero
92.000.000 e passa euro porta a casa questo signore, senza responsabilità alcuna e con l'unico impegno vitale di mantenersi il suo lurido stipendio di STATO!
Prevedibile ma assurdo
25 Lunedì 28 Febbraio 2011 10:36
Roberto F
Questa sentenza, sembra più una opinione che una verifica del contenzioso.
La conferma è nel quarto allegato partendo dal punto b) in sintesi dice cinquant’anni di un sistema che a parere del giudice difende i diritti dell’individuo, ma che cosa significa questo?
Lo dice nel punto c
Significa che il lavoratore dipendente è esentato ad avere un aggravio di tipo economico, temporale e burocratico (in pratica ammette che il sistema è molto dispendioso) infatti parla di energie fisiche mentali ed economiche aggi ungo io rivolgendosi ad una figura professionale per espletare la “piacevole” funzione.
Se questo vale per il dipendente, allora vale anche per il datore, il quale è costretto a pagare figure professionali, a spendere ulteriori risorse mentali ed economiche per conto dello stato, il tutto gratuitamente. (in pratica come si è sempre detto lo stato ti obbliga a lavorare gratis per lui)
Altro cosa che non mi quadra, è la responsabilità nel caso ci fossero dei dati sbagliati, al dire il vero non ne sono sicuro se per il sostituto d’imposta vale come per la dichiarazione dei redditi, so per certo esempio che in una dichiarazione dei redditi fatta appunto da un professionista, se si verifica un errore magari dovuto ad un guasto tecnico, esempio il modello non viene trasmesso nei limiti di tempo previsti, oppure il professionista si dimentica di trascrivere un cud (fatto personale), la colpa è comunque dell’individuo che deve rileggersi tutta la documentazione e constatare se è stata fatta correttamente, (controsenso) e pagare la multa, insomma oltre al danno la beffa, paghi un professionista ma la responsabilità è la tua.
Varie considerazioni
24 Lunedì 28 Febbraio 2011 08:26
Caber
Pariamo dalla fine: Aronne che cazzo dici? uno che si autodenuncia non è un evasore ma un resistente fiscale. tra l'altro nessuno ha evaso nulla, visto che i dipendenti di Giorgio hanno versato i loro contributi e le loro tasse.

Detto questo la sentenza non stupisce, la legge prevede (o per meglio dire un REGIO DECRETO FASCISTA prevede) il sostituto, e il giudice non poteva pronunciarsi diversamente, eventualmente poteva accogliere l'eccezione di costituzionalità, cosa che non ha fatto (ma ripeto, trovare un giudice del lavoro un minimo compiacente da sostenere la cosa e portarla davanti alla corte costituzionale è molto dura!).

Non vedo grandi speranze neanche in appello. Penso che solo la Cassazione possa pronunciarsi in modo diverso sull'argomento...
Umorismo
23 Domenica 27 Febbraio 2011 19:43
Michele Bendazzoli
Ho lettto il punto B e mi pare una forma di umorismo involontario, una forma di bispensiero. In pratica stanno dicendo: "la consulta dovrebbe servire proprio a evitare che delle leggi si contrappongano ai diritti sanciti dalla costituzione, ma, ecche cazzo, solo quelle che non si oppongono per più di cinquant'anni ...: sono o non sono infatti ormai più di cinquant'anni, che è invalso l'uso di fottersene dei diritti individuali e di obbligarvi a fare lavori per i quali non siete pagati (leggi esattori fiscali)? E allora perchè rompete le palle? Non è forse evidente, che far rispettare i diritti individuali, come voi chiedete, significherebbe che questi diritti valgono davvero?!
Solo degli anarco-capitalisti come voi possono pensare che quando noi qui, AFFERMIAMO, e RIBADIAMO CHE debbano valere, questo significhi che questi ultimi debbano essere fatti "rispettare" concretamente. Quello che noi veramente intendiamo, è che personalmente nutriamo verso codesti diritti, "il massimo del rispetto", tanto è vero che ci siamo perfino degnati di scriverli in "maiuscolo". Siamo o non siamo perciò dei veri difensori della "dignità" e del "rispetto" che meritano questi diritti?

Che dire, da quando D'Alema si è fatto beffe dell'articolo 11 della carta costituzionale e ha dichiarato guerra alla Serbia senza nemmeno consultare il parlamento, ho capito che l'unico uso serio che si può farne è quello di utilizzarla, così come fanno i politici, per pulirsi il culo.

Ora invece ho scoperto che si può utilizzare anche per fare del macabro umorismo involontario
Ma insomma...
22 Domenica 27 Febbraio 2011 17:11
Aronne
...qual è il vostro vero problema? Quello che cercate (senza riuscirci) di nascondere dietro "la battaglia di civiltà"???

Nonostante la sentenza continuerete a fare come avete sempre fatto... cioè ad evadere le tasse... a imbrogliare ... fino a tentare di vendere anche vostra madre...

Stupendi: vorreste essere autorizzati per legge a fare ciò che già fate, o potete fare, illegalmente... Incredibile... Anche io e quelli come me, che non sono nel commercio e nell'imprenditoria vogliamo la libertà... la vogliamo anche da quelli come voi... Sporchi capitalisti... ultraliberisti e, fino a prova contraria, affamatori da sempre del "popolo" che purtroppo è sempre più bue...
a Sherloch Holmes
21 Domenica 27 Febbraio 2011 15:10
Leo A.d. ML
NON RIESCO AD APRIRE IL PDF SU COBUCCI. NON E' CHE ME LO PUOI SPEDIRE ALLA MIA MAIL PERSONALE? Leonardo.facco@tiscali.it
Grazie!
a Fidenato
20 Domenica 27 Febbraio 2011 10:20
Watson
Egregio Fidenato, io ho seguito la vicenda sino dagli albori e ho letto quanto avete scritto e sottoposto al giudice. Una cosa non riesco capire: lei ha sempre detto che i suoi dipendenti sono d'accordo. Perchè non li ha portati a testimoniare di fronte al giudice?
Un recente altro esempio di "giustizia":
19 Domenica 27 Febbraio 2011 09:32
Deckard
http://www.ilgiornale.it/interni/caso_tortora_dopo_22_anni_arriva_unaltra_ingiustizia/27-02-2011/articolo-id=508646-page=0-comments=1
mi correggo: il sito del PDF su Riccio è questo (see page 9):
18 Domenica 27 Febbraio 2011 09:21
Sherlock Holmes
http://www.bv.ipzs.it/bv-pdf/003/MOD-BP-09-071-099_1008_1.pdf
La Matrix statalista...
17 Domenica 27 Febbraio 2011 09:15
Deckard
si autosostiene tramite sottoprogrammi automatici di controllo operanti su più livelli (il sistema della cosiddetta "Giustizia" è uno di questi).
per chi vuole indagare...
16 Domenica 27 Febbraio 2011 09:12
Sherlock Holmes
per chi vuole trovare una spiegazione della sentenza legata alla persona del giudice che la ha scritta, si legga il PDF che può scaricare dal seguente sito (le informazioni su stipendio e scatti di anzianità del sig. Riccio Cobucci Angelo si trovano a pag. 9 del PDF). Buon divertimento!

www.bv.ipzs.it/inserisciCons?...Ministero%20della%20Giustizia...Home%3ERicerca%3EMinistero%20della%20Giustizia
l'esito era scontato
15 Domenica 27 Febbraio 2011 09:03
rik
compremdo e condivido tutti i commenti qui esposti,da Miragliotta a tutti gli altri,purtroppo in Italia,le leggi sono spesso liberticide,antidemocratiche e vessatorie e come nel caso specifico,poste in essere con la complicita' dello stato canaglia e dei sindacati e anche dei lavoratori che purtroppo spesso abbindolati da falsi ideologici, si tagliano le p....da soli.La sentenza purtroppo a mio avviso si rifa' alla dura ''lex sed lex''; il vero problema e' che nell'ottica della molteplice illiberalita' della legge,risulta totalmente discriminatoria nei confronti dei lavoratori dipendenti e di quelli autonomi,fatto che' lede fortemente il piu' elementare principio di uguaglianza di ogni cittadino di fronte alla legge sancito tassativamente da ogni costituzione civile,che in questo incivile paese e' solo un principio formale e non sostanziale da parte delle caste e dei potentati di turno,sempre coalizzati in difesa di se stessi.
... dimenticavo di ...
14 Domenica 27 Febbraio 2011 08:53
Brillat-Savarin
... ringraziare una persona di eccezionale valore e integrità morale, etica ed intellettuale: GIORGIO FIDENATO.
la piazza no
13 Domenica 27 Febbraio 2011 08:49
Brillat-Savarin
La sentenza è molto meno becera di quel che sembra. Essa è un documento di eccezionale valore storico: fotografa perfettamente le modalità difensive del sistema, fondato graniticamente sul principio della servitù volontaria (leggete Ethienne de la Boéthie). Per carità, lasciamo stare la piazza.
Carmelo
12 Domenica 27 Febbraio 2011 08:21
franklococo
Io con il sistema parassitario vi convivo, gomito a gomito, quasi tutti i giorni. Lo statalismo lo si combatte dal di dentro, non dal di fuori.
Piuttosto che farmi ridere in faccia, li guardo in faccia (concittadini e colleghi) e, contestualmente nel fare ciò, li prendo per il culo, facendomi io quattro risate alle loro spalle, (almeno fino a quando non iniziano a riflettere...) il che è tutto dire...
Incosapevoli e vittime, come sono, delle distorsioni sociali, economiche, ideologiche che loro stessi hanno contribuito a magnificare, costruire, ingigantire, rigurgitare in seno alla loro stessa rivendicazione di autonomia, forza lavoro, rappresentività come organo collegiale o meno, rimangono artefici del loro stesso vittimismo, in un circolo vizioso che si autoalimenta.
Normalmente si ha un effetto rebound, su rivendizioni effettuate, propugnate, richieste, a gran voce, dai cittadini, da parte del "sistema" statalista che aumenta, in parallelo, le coercizioni, le tasse, dirette ed indirette, diminuisce le libertà, non necessariamente economiche, i soprusi, ecc..
(D'altronde basta guardarsi attorno per farvi, e farci, quattro risate con la costituzione di movimenti politici, come il popolo viola, il movimento a 5 stelle di beppe grillo, ecc.. per vedere come
i "risultati" sono diametralmente opposti a quelli rivendicati, richiesti, almeno facendo riferimento alla "popolazione" di sinistra, in ambito semplicemente politico. Non dissimile il discorso, riguardo al passato storico, di altri movimenti politici e di altrettanti identici "risultati".)

E anche qui, è tutto dire... non posso fare a meno di ridere, ma in buona parte dei casi riesco a trattenermi.. (forse).

Questo breve preambololo solo per dire che, per ragioni ideologiche, filosofiche, personali, concettuali, sono contrario alla piazza.
Tuttavia si può utilizzarne, propositivamente, in ambito socio-economico, che è quello che poi ci interessa, la stessa al fine di propugnare e rivendicare le nostre ragioni, MA SOLO in ottica di complementarietà.
Le linee guida da elencare e tracciare, sempre facendo riferimento al contesto storico, (anticiparlo significherà morte di questo movimento) sono quelle tecnologiche e strumentali, facendo bene ATTENZIONE che lo stesso movimento non venga "inghiottito", in (e da) quello che si può definire tecnologicocrazia (in cui potete starne
certi, il sistema parassitario, di se stesso, farà imponentissimi investimenti.. fino al suo tragico epilogo..).
Le uniche risorse su cui possiamo fare affidamento, in tale elenco, sono una piccola parte dei nostri risparmi: ognuno è libero di investire o meno (nel presente e nel futuro) in quello che si crede (o meno).
Molti di voi stanno già pensando ad un ritorno economico.
Ma non necessariamente.
auguro solo..
11 Domenica 27 Febbraio 2011 05:28
maumen
auguro solo a Giudici e addetti ai lavori di aver bisogno di un medico, di un fornaio o di un macellaio e che questi gli rispondano: ripassi fra un anno...... dieci anni!
BASTA...BASTA al complice silenzio

BASTA ai politici che non ci rappresentano nel loro immobilismo.

BASTA alle istituzioni pubbliche come i servizi sociali che paghiamo e che ci massacrano.

BASTA a questo sistema giustizia che gronda sangue ogni giorno di più

mauro meneghini
E' una dittatura burocratica
10 Sabato 26 Febbraio 2011 18:26
Carmelo Miragliotta (genteproduttiva)
Giorgio, Leo e amici vari ...
Non me la sento di leggere la sentenza: sarebbe come prendere una pastiglia senz'acqua. Mi è bastato leggere l'introduzione ed i vari commenti, QUESTI SI CHE LI HO LETTI TUTTI, che valgono molto ma molto di più di un brano scritto da un burocrate/funzionario: Dio li strafulmini !!!
Devo purtroppo ribadire la mia idea: Siamo in una dittatura burocratica e parassitaria ed è inutile ricorrere con un lupo per denunciare che un componente del branco ha appena sbranato un agnelino. Il luogo della nostra riscossa è la piazza !!! Con metodi non violenti, con argomenti condivisibili (NON ESCLUSIVAMENTE CULTURALMENTE ELEVATI) dobbiamo portare al ragionamento della leggittima difesa una massa importante !!! Tutte le altre vie sono dei surrogati, la via maestra: LA PIAZZA !!!
sentenza
9 Sabato 26 Febbraio 2011 17:21
Leo A.d. ML
Intanto grazie per i primi commenti che avete postato e qualche consiglio che abbiamo già raccolto. Certo è che appare mortificante notare in questa sentenza, che definire "evasiva" è solo un eufemismo, che il signor Riccio Cobucci NON HA DATO UNA SOLA RISPOSTA NEL MERITO DELLA QUESTIONE COSTITUZIONALITA' DA NOI SOLLEVATA. Vien da pensare che tutte le eccezioni da noi apportate (relative a disposizioni europee, dell'Onu, dichiarazioni universali dei diritti dell'uomo) in Italia non abbiano alcun valore.
Non mi dilungo oltre se non ricordando due cose:
-NOI NON CI FERMIAMO
-GIORGIO CONTINUERA' A DARE TUTTI I SOLDI IN BUSTA PAGA AI DIPENDENTI
-ADIREMO ANCHE LE VIE LEGALI, APPELLANDOCI ALLA SENTENZA.
Detto questo, come ribadito da franklococo, ABBIAMO NECESSITA' DI SEMPRE PIU' SOSTEGNO DA PARTE DI TUTTI VOI AMICI, LIBERTARI O MENO.
che magistratura abbiamo!
8 Sabato 26 Febbraio 2011 17:01
Paolo Cintolesi
Io ho scritto una protesta al CSM, piuttosto dura, perché una signora magistrato di Firenze (cannizzaro), fece una ordinanza creandoci molti problemi alla famiglia. In un Paese serio, questa signora doveva essere licenziata in tronco, ma l'Italia non è un paese serio, altrimenti non ci sarebbero questi magistrati e questi politici. Il CSM mi ha risposto e se qualcuno mi insegna a spedire sia la mia lettera sia la risposta sarei ben lieto! Sono con voi!!
Contesto storico
7 Sabato 26 Febbraio 2011 15:54
franklococo
Nell'evidenziare l'attuale, questa battaglia, pur non rappresentando una svolta positiva, è di per sè un buon inizio: un freno!!
E' già assai che non venga raddoppiata l'imposta, per questo motivo deve essere portatata avanti, tale battaglia.
Bisognerà ridurre ulteriormente i costi, e dare un maggior contributo economico, frazionato nel tempo, al movimento e a nuove battaglie.
La scoperta dell'acqua calda
6 Sabato 26 Febbraio 2011 14:23
Caber
I giudici sono statalisti, i giuslavoristi tendenti al comunismo.
Nulla di inaspettato.

Resta comunque un momento basso per la libertà...
Mi raccomando
5 Sabato 26 Febbraio 2011 13:53
Fidenato Giorgio
Accetto l'iniziativa delle mail. Mi raccomando solo una cosa: si facciano pure critiche feroci ma non rivolgere offese personali.
Mi raccomando a tutti questo comportamento!!!!!
Ho scritto una mail al giudice
4 Sabato 26 Febbraio 2011 13:35
Gianluca Pavan
Ho scritto al Giudice esprimendo il mi rammarico. Fatelo anche voi. Questa la mail: angelo.ricciocobucci@giustizia.it
magistrati
3 Sabato 26 Febbraio 2011 13:29
albert
solo per il punto c prenderei il fucile ...per il resto continuate a resistere.
Geniale...
2 Sabato 26 Febbraio 2011 13:24
Alex Malgaroli
Il punto "C" della sentenza è eccezionale. Ci vuole del genio per partorire una cosa del genere.
Puttanate. Carta da culo.
1 Sabato 26 Febbraio 2011 13:17
KvsK
Il richiamo ammonitorio alla "anarchia" è la ciliegina sulla torta, ad ennesima dimostrazione di quale sia la mentalità di magistrati, sbirri e tutori della legge vari. Ottusi chirichetti incapaci di intuire il valore di una azione di protesta, cani da guardia dell'assetto di potere attuale, che vede una ANTI-DEMOCRAZIA, un parlamento NON-RAPPRESENTATIVO ma anzi MAFIOSO ed una classe dirigente ridicola, ignorante, becera, incapace e corrotta.

Il mio suggerimento, oltre che proseguire appellandovi ad altri tribunali meno illiberali, è di puntualizzare tutta la situazione e le relative cause e conseguenze, INCITANDO APERTAMENTE ALL'EVASIONE FISCALE!

ANARCHIA E LIBERTÀ! BASTA CON LA POLITICA ITALIANA!

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:

PostHeaderIcon Le più lette...

La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

"Le tasse sono un'imposizione sui produttori e/o sui proprietari di ricchezza e riducono la produzione e/o la ricchezza al di sotto di quanto altrimenti (in assenza di tassazione), avrebbero potuto essere". Hans Hermann Hoppe
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi785
mod_vvisit_counterIeri731
mod_vvisit_counterQuesta Settimana785
mod_vvisit_counterQuesto Mese785

Online : 16
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD