"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
di Matteo Corsini
"Non è possibile che non siano presenti, perché solo chi lavora sa come dare risposte alle problematiche." (G. Pisapia)
Con queste parole Giuliano Pisapia, incontrando dei sindacalisti qualche giorno prima di vincere il ballottaggio e diventare sindaco, ha sostenuto la necessità che i lavoratori delle imprese partecipate o controllate dal Comune di Milano siano rappresentati nei consigli di amministrazione. Non sono d'accordo con lui, per più di un motivo. 
Nei consigli di amministrazione siedono i rappresentanti degli azionisti di maggioranza, tipicamente in misura proporzionale alla quota di capitale posseduta dagli azionisti stessi. Ovviamente nulla vieta a un azionista di controllo di proporre (imporre) la nomina di un rappresentante dei lavoratori. Quindi nelle società controllate da un comune, il sindaco ha ogni potere per procedere a tale nomina. E' pure molto probabile che un rappresentante dei lavoratori sia più adatto a far parte del Cda rispetto alle tante teste di legno di nomina politica, che spesso non hanno alcuna competenza o esperienza nel settore di cui vanno a occuparsi.
Tuttavia, non vi è alcuna evidenza a livello globale che dimostri la veridicità incontrovertibile dell'affermazione di Pisapia, in base alla quale “solo chi lavora sa come dare risposte alle problematiche”. Altrimenti non esisterebbero imprenditori e manager (per inciso, checché ne pensi Pisapia, lavorano anch'essi).
Più in generale, credo che il modo migliore per i dipendenti di entrare in un Cda sia di possedere una partecipazione azionaria. Chi ha investito denaro in un'impresa ha tutto l'interesse a far fruttare il proprio investimento, non necessariamente in un'ottica di breve termine. Ritengo del tutto possibile che anche i dipendenti, a maggior ragione se ricoprono ruoli chiave e di responsabilità in azienda, partecipino alla gestione dell'impresa, ma sempre in virtù del possesso di una quota del capitale sociale. Se non si partecipa al rischio d'impresa, credo che si finisca per continuare a ragionare da dipendente anche quando si indossano i panni del consigliere di amministrazione. E credo che questo non sia foriero di buoni risultati aziendali, soprattutto se i consiglieri rappresentanti i dipendenti sono espressione dei sindacati.
Ciò detto, ogni dipendente sopporta un rischio di credito nei confronti del proprio datore di lavoro, oltre al rischio di perdere il lavoro nel caso in cui l'azienda fallisca o subisca una ristrutturazione. Per cui ognuno dovrebbe riflettere se e in quale misura utilizzare anche parte dei propri risparmi per comprare quote del capitale della società in cui lavora, aumentando la concentrazione dei rischi a cui fare fronte.
Insomma: non è da tutti gestire un'impresa. Il fatto che i consiglieri di nomina politica nelle società partecipate dai comuni siano amministratori scarsi non significa che debbano essere affiancati dai dipendenti.
Potrebbero semplicemente non essere nominati. Ma allora ci si dovrebbe chiedere per quale motivo un ente pubblico, che è quanto di più lontano ci sia da un impresa, debba possedere aziende.
 
Commenti (3)
Quale confusione?
3 Giovedì 02 Giugno 2011 06:16
M. Corsini
Nell’articolo non si fa alcuna confusione tra proprietà e organo amministrativo, perché ho scritto “Nei consigli di amministrazione siedono i rappresentanti degli azionisti di maggioranza, tipicamente in misura proporzionale alla quota di capitale posseduta dagli azionisti stessi”. Il rappresentante può essere (e spesso è) una persona non azionista ma espressione di uno o più azionisti di controllo. Per inciso, io credo ci sia molta ipocrisia nella retorica sui cosiddetti amministratori indipendenti, perché in ogni caso qualcuno li nomina.
Che poi spesso capiti che il controllo sia esercitato da soggetti che hanno investito pochi spiccioli grazie a una lunga catena di holding, quello è un altro discorso. Così come io stesso ho scritto che è “molto probabile che un rappresentante dei lavoratori sia più adatto a far parte del Cda rispetto alle tante teste di legno di nomina politica, che spesso non hanno alcuna competenza o esperienza nel settore di cui vanno a occuparsi”.
Sta di fatto che se a fare l’amministratore è chiamato un dipendente che non ha investito neppure un centesimo nel capitale di rischio, costui continuerà a ragionare solo da dipendente, a maggior ragione se espressione di un gruppo sindacale e non di uno o più azionisti.
Amministratori (x Stefano)
2 Mercoledì 01 Giugno 2011 11:55
_Salvatore
Si, è vero che gli amministratori molto spesso non posseggono quote della società: "ad ognuno il suo lavoro". Ma un amministratore risponde direttamente ai soci. L'amministratore è l'astrazione operativa del capitale, è il braccio agente del capitale e rischia insieme ad esso (se non di più). Il lavoratore, che non possedesse interesse in quota capitale, non vedo come potrebbe farne parte: o si pensa che "il lavoratore" sia un martire/santo (che non cura i propri ma gli altrui interessi) altrimenti la sua "voce" sarebbe "lontana" da quella degli altri, necessariamente.

Ben volentieri vorrei un lavoratore (un che crea, che usa le mani con il capitale) nel cda ma senza un pur piccolo e minimo coinvolgimento concreto (magari una sola Dracma) non sarebbe convincente. Ma ti pare verosimile che a casa tua io venga a proferir parola senza rischiar nulla delle scelte conseguenti?
Lavoratori nel Cda
1 Mercoledì 01 Giugno 2011 08:59
Stefano Fittà
Mi sembra che nell'articolo si faccia un po' confusione tra proprietà e organo amministrativo delle società laddove si afferma " Se non si partecipa al rischio d'impresa, credo che si finisca per continuare a ragionare da dipendente anche quando si indossano i panni del consigliere di amministrazione" Questa è una affermazione priva di fondamento in quanto molto spesso i componenti del cda non sono affatto possessori di quote dell'azienda che amministrano. Io sono stato nel cda di società di cui non avevo quote e tanto meno ero dipendente.Per non parlare poi delle società pubbliche sulle quali è opportuno stendere un pietoso velo.Non solo quelle dire il vero : molte delle cosiddette public company ad azionariato diffuso sono amministrate dai soliti boiardi e da patti di sindacato che mettono insieme quote assolute irrisorie rispetto al resto degli azionisti.Questo per dire che i dipendenti, in realtà, partecipano al rischio d'impresa più della maggior parte degli amministratori per il solo fatto che in gioco c'è il loro lavoro.Certo è necessario uscire da pregiudizi ideologici e il rappresentante in cda dei lavoratori va scelto con criteri di tipo tecnico : perché non dovrebbe essere presente un ingegnere del reparto ricerca e sviluppo ? O il responsabile Edp ? Ne saprebbero ben più di tanti tromboni che percepiscono il gettone per grazia ricevuta.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

I dieci comandamenti contengono 279 parole, la Dichiarazione Americana d'Indipendenza 300 e le disposizioni della Comunità Europea sull'importazione di caramelle esattamente 25911. (FJS)
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi68
mod_vvisit_counterIeri1105
mod_vvisit_counterQuesta Settimana6659
mod_vvisit_counterQuesto Mese23060

Online : 11
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD