"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Agli azionisti presenti a Poggibonsi, avevamo assicurato l’impegno del C.d.A. principalmente su tre fronti:

1 – Apertura al dialogo con qualsiasi soggetto politico interessato alle nostre idee;

2 – Azione concreta relativamente al Sostituto d’imposta;

3 – Realizzazione del nuovo sito del Movimento Libertario e crescita mediatica del Movimento stesso.

 

EBBENE, AD UN ANNO DI DISTANZA, OGGI POSSO DIRVI CHE ABBIAMO CENTRATO I TRE RISULTATI CHE CI ERAVAMO PROPOSTI!

 

1 – OBBIETTIVO RAGGIUNTO – Ho avuto modo di incontrare, durante quest’anno, soggetti politici di varia estrazione e natura. Ho personalmente partecipato ad incontri con alcuni dirigenti di gruppi politici di estrazione localista, regionale e nazionale per dialogare su idee e programmi; ho partecipato a convegni di soggetti politici connotati dalla forte matrice culturale liberista; ho aderito ad iniziative di altri soggetti ancora (ideologicamente distanti da noi, leggasi V-day contro la stampa assistita) col solo scopo di ottenere visibilità, come poi è accaduto. Giorgio Fidenato – invitato da Marco Cappato – ha partecipato al convegno del Partito radicale.

Dopo un intero anno di incontri “squisitamente politici” (alcuni sfociati con proposte di candidatura per il sottoscritto  – sempre respinte al mittente –, altri conclusisi con intenti di future collaborazioni rimaste però lettera morta, non posso che constatare che la scelta migliore rimane quella del “fare politica attraverso azioni concrete”, ispirate alla disubbidienza civile ed alla resistenza fiscale, nel solco del pacifismo più spinto.

Insomma, il Movimento Libertario è un soggetto politico diverso, poco incline a credere che il “parlamentarismo” porterà a qualche vera soluzione di libertà!

Diceva Sofocle: “Chi si avvicina al tiranno ne diventa suo servo”!

 

2 – OBBIETTIVO RAGGIUNTO – Si tratta, senza dubbio, del fiore all’occhiello del nostro Movimento. Giorgio Fidenato (cofondatore e membro del C.d.A.), con Agricoltori Federati, ha iniziato a febbraio del 2009 la battaglia “contro il sostituto d’imposta”. Non credo sia necessario dilungarsi oltremodo su quanto è accaduto e su quale visibilità ha ottenuto il Movimento. I media hanno capito che il Movimento Libertario è un soggetto politico determinato, concreto e dalle robuste e solide radici ideologiche. Il sito ha catalizzato l’attenzione di decine di migliaia di lettori e il canale Youtube ha raddoppiato i contatti, ormai stabilmente intorno ai 1500 al giorno.

Mi dilungherei, invece, sul fatto che il 2010 sarà l’anno cruciale per questa nostra iniziativa, in vista dell’approdo alla Corte costituzionale: dunque il vostro tesseramento (sia esso come socio ordinario che come sostenitore) diventa FONDAMENTALE, sia per sapere di poter contare sull’appoggio concreto e morale di ognuno di voi (la fiducia è un carburante di prim’ordine) sia per far fronte alle spese che dovremo sostenere per raggiungere il nostro obbiettivo.

 

SOSTENERE IL MOVIMENTO LIBERTARIO SIGNIFICA SOSTENERE GIORGIO FIDENATO E LA BATTAGLIA CONTRO IL SOSTITUTO D’IMPOSTA!

 

3 – OBBIETTIVO RAGGIUNTO – Seppur in ritardo rispetto a quanto pensavamo inizialmente, è finalmente arrivato anche il “nuovo sito” del Movimento Libertario (www.movimentolibertario.it).

Dopo aver richiesto alcuni preventivi, il C.d.A. si è accorto che le nostre finanze non ci avrebbero permesso di fare scelte azzardate e costose. E’ stato Luca, diventato un nostro simpatizzante (che ringrazio di cuore), a proporsi per rifare il sito. A fronte di un preventivo “da amico” (come si suol dire) ha messo mano al portale e ci ha fornito la nuova versione, che potete consultare online dal 16 dicembre scorso.

Cari azionisti, con una certa soddisfazione posso dire che una parte di missione è stata compiuta.

 

Certo, c’è chi ritiene che le nostre siano “missioni impossibili”. Sono soprattutto certi “pseudo-amici” a sostenerlo!

Io, da vecchio cultore di telefilm americani Anni ‘70, ricordo però che quelle missioni terminavano tutte con i grandi successi della “banda” guidata da “Jim Phelps”. Il nostro Movimento è ancora giovane, ma ha dalla sua il rigore della teoria libertaria, la forza d’animo dei suoi dirigenti e simpatizzanti e la fede nel progetto di diversi suoi esponenti nonché, infine, la caparbietà e la certezza di essere nel giusto.

Il 2009, rispetto al 2008, ha visto accrescere – seppur di poco – il numero di iscritti. ORA SI RENDE NECESSARIO UN SALTO IN AVANTI!

Diceva Ayn Rand: “L’individuo che pensa non può essere ridotto in schiavitù”. IO, NOI del C.d.A., al pensiero aggiungiamo l’azione, senza la quale le idee “sarebbero come le perle false di una collana”.

 

A VOI CHIEDIAMO IL SOSTEGNO, soprattutto IL SOSTEGNO ECONOMICO. REGALATEVI UNA TESSERA DEL MOVIMENTO LIBERTARIO E NEL 2010 REGALATENE UNA A QUALCHE VOSTRO AMICO!

 

Con franchezza e sincerità

Leonardo Facco

A.d. Movimento Libertario

 
Commenti (25)
per Antonino
25 Domenica 31 Gennaio 2010 17:53
Leo A.d. ML
Ti aspetto alla cena di venerdì 5 a Pogliano Milanese. Posso passar da Cernusco e andiamo su insieme.
tutto è cominciato...
24 Sabato 30 Gennaio 2010 09:41
Antonino Trunfio
un giorno di 5 anni fa. Ero al mare in calabria dove sono nato e leggevo il mio GIORNALE. Una pubblicità di Liberi Libri di Macerata, presentava tante copertine di libri e una in particolare mi colpì :
DEMOCRAZIA IL DIO CHE HA FALLITO. Recitava e recita cosi il titolo, su una copertina nera e anonima. E' bastato quel titolo, per insinuare in me, lontano mille miglia da sociologia, politica e storia l'interesse di capirne di più. Ho ordinato il libro e l'ho letto e riletto più volte. Da quel momento, sia attraverso Liberi Libri sia attraverso la mia curiosità sempre più scatenata, sono arrivato al movimento libertario. Ho conosciuto Leo Facco e Fidenato e altr persone iltelligenti e piene di forza e passione. Il libro prima citato, in effetti diceva e dice delle cose, che molti come me, pensavano da anni, ma non trovavano una loro sistematizzazione culturale e storica che invece un grande come H.H. Hoppe, autore del libro ha saputo scrivere.
Vi racconto questo, perchè credo che molte persone come me, potrebbero trovarsi in una condizione analoga alla mia di 5 anni fa e non sapere dove trovare appiglio, ispirazione, forza e collaborazione.
Ho un unico rimorso : essere arrivato a 51 anni ormai, ed essermi finalmente svegliato come da un letargo in cui mi avevano fatto assopire sin dalla nascita attraverso la scuola, la cultura, la tv e tutto il resto dell'artigleria pesante e leggera dell'Apparato Statale. Mio figlio che ha 21 anni e che a differenza mia che ho studiato ingegneria, è al terzo anno di filosofia alla cattolica è già sulla buona strada. Per finire, Leo : prepara due tessere nuove. Una per me e una per Andrea
E cosi sia.
sistemato
23 Mercoledì 06 Gennaio 2010 14:53
Leo A.d. ML
Ora, la notizia si legge tutta anche dentro. Per correggere, meglio usare la possibilità dell'anteprima, poi inviare!
a Luca F
22 Martedì 05 Gennaio 2010 12:16
maumen
Ok grazie ci sentiamo sull'email.
Il sito va effettivamente aggiustato in alcune funzionalità:
1)Una nota una volta spedita non può più essere corretta;
2) se ti soffermi troppo a digitare il testo quando fai invio ti da login scaduto e tutto quello scritto va perso......
3) Non si vdono i nuovi commenti, per cui su articoli vecchi si perdono commenti preziosi. Si potrebbe orgnizzare con una finestra a parte o come fa faceboock inviando una mail extra.

cordialmente mauro
Ops
21 Martedì 05 Gennaio 2010 09:58
LucaF.
Scusate la ripetizione involontaria, ma oggi ho problemi con il sistema di riconoscimento caratteri cifratura messaggi e non mi conferma l'invio del commento.
Uno o trino?
20 Martedì 05 Gennaio 2010 09:54
LucaF.
Scusa ma Renato, Mauro@... e Maumen sono la stessa persona o sto parlando con due persone differenti?.
No perchè ho visto due diverse mail mentre scrivevo, e dato che uno parla dell'IBL, l'altro no, tra vari cambi account, codici astrusi,... comincio a non capirci più nulla.
Saluti da LucaF.
Uno o trino?
19 Martedì 05 Gennaio 2010 09:53
LucaF.
Scusa ma Renato, Mauro@... e Maumen sono la stessa persona o sto parlando con due persone differenti?.
No perchè ho visto due diverse mail mentre scrivevo, e dato che uno parla dell'IBL, l'altro no, tra vari cambi account, codici astrusi,... comincio a non capirci più nulla.
Saluti da LucaF.
E se gli irresponsabili fossero quelli di Wikipedia?
18 Martedì 05 Gennaio 2010 09:46
LucaF
Beh i "termini "responsabili" c'erano già a livello teorico e pure teoretico, uno era poi presente in modo esplicito.
Ne ho aggiunti un paio, insieme ad altre voci della galassia miniarchica e liberale classica e ho specificato la nonviolenza e la visione pacifica del movimento ML nel giungere ai suoi scopi.
Di più non so che scrivere!.
Oramai il dado è tratto e solo un altro controllore di Wikipedia, può impedire il conto alla rovescia.
A meno che voi non conosciate dei membri di wikipedia registrati con 50 articoli in attivo su wiki... ;)
La pagina ML su wiki temo che sia ormai nel suo miglio verde...
A meno che Facco...
Anche perchè mi sa che i controllori manco leggono i link interni alla loro stessa enciclopedia.

POst: Grazie Renato per la mail più tardi proverò ad aggiungere il tuo commento.
Ciao da LucaF.
wikipedia
17 Martedì 05 Gennaio 2010 09:40
wikipedia
non mi riferivo all'IBL. scrivimi renatonannini1982@yahoo.it
renato

ps. non capisco perchè non mi faccia mettere il mio nome. dice alias già occupato (dal sottoscritto immagino). c'è per caso un reparto per accedere tramite nome utente che non vedo???
In merito alla responsabilità che ne dici di questo ragionamento?
16 Martedì 05 Gennaio 2010 09:24
maumen
a lUCA f.

Uscendo dai tecnicismi della scienza economica. La società liberale è del tutto impensabile senza una comprensione delle SUE BASI MORALI. Solo l’economia libera poggia su quei principi sovra-economici che ci OBBLIGANO A RISPTTARE IL PROSSIMO e, di conseguenza, a difendere la stessa libertà economica. Interpretazioni semplicistiche e fuorvianti, hanno voluto vedere nel messaggio evangelico la giustificazione per politiche interventiste e liberticide. Sono uno spietato critico di John Maynard Keynes, per la debolezza del suo pensiero economico che muove da modelli meccanicistici e da ipotesi che sottovalutano il RUOLO DEL TEMPO. La mia opposizione all’interventismo proviene soprattutto dall’ispirazione cristiana (non cattolica) del pensiero sociale: dalla sua determinazione a proteggere la DIGNITA' DEI SINGOLI. La SOCIETA' DI MERCATO è l’unica davvero compatibile con la grande eredità umanistica dell’Occidente cristiano, che è intimamente violata ed offesa da ogni forma di pianificazione ed interventismo. La libertà autentica non è l’arbitrio di quanti si sentono autorizzati a fare qualunque cosa, ma al contrario l’agire responsabile di chi sa riconoscere la proprietà e quindi la libertà altrui.3. Uscendo dai tecnicismi della scienza economica sono da decenni impegnato nella lotta ai totalitarismi. La società liberale è del tutto impensabile senza una comprensione delle sue basi morali. Solo l’economia libera poggia su quei principi sovra-economici che ci obbligano a rispettare il prossimo e, di conseguenza, a difendere la stessa libertà economica. Interpretazioni semplicistiche e fuorvianti, hanno voluto vedere nel messaggio evangelico la giustificazione per politiche interventiste e liberticide. Sono uno spietato critico di John Maynard Keynes, per la debolezza del suo pensiero economico che muove da modelli meccanicistici e da ipotesi che sottovalutano il ruolo del tempo. La mia opposizione all’interventismo proviene soprattutto dall’ispirazione cristiana (non cattolica) del pensiero sociale: dalla sua determinazione a proteggere la dignità dei singoli. La società di mercato è l’unica davvero compatibile con la grande eredità umanistica dell’Occidente cristiano, che è intimamente violata ed offesa da ogni forma di pianificazione ed interventismo. La libertà autentica non è l’arbitrio di quanti si sentono autorizzati a fare qualunque cosa, ma al contrario L'AGIRE RESPONSABILE DI CHI SA RICONOSCERE LA PROPRIETA' e quindi la libertà altrui.
Wikipedia
15 Martedì 05 Gennaio 2010 08:38
maumen
A LUCA F.: ti do la mia email: mauro.europa@alice.it fatti sentire per cortesia che concordiamo come agire. La definizione anarco-capitalista del movimento così presentata ci descrive come dei pazzi, egoisti individualisti. Dobbiamo sottolineare il fattore RESPONSABILITA' che ne dici?
Wikipedia resterà contro ML?
14 Martedì 05 Gennaio 2010 05:42
LucaF.
Ho inviato anche un messaggio più conciliante a quest'altro controllore nella speranza che come da regolamento wikipedia possa annullare la decisione del suo collega:
http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:Pap3rinik#FERMIAMO_LA_CENSURA_AL_MOVIMENTO_LIBERTARIO_SU_WIKIPEDIA.21
Analogo appello è presente nell'area discussione della pagina ML su wiki.
Propongo di creare un articolo apposta anche su questo sito dove raccogliere i vari appelli contro la cancellazione (che intercorre entro 7 giorni da ieri).
Auspico che Leo e amici possano far risaltare la notizia iin questi giorni e fortemente contribuire con i loro mezzi e conoscenze divulgative in quello che è già un caso sulla rete (e l'ennesima battaglia di libertà nel nostro Paese).
http://www.buraku.org/2010/01/04/il-movimento-libertario-su-wikipedia-meglio-di-no/
Se il bell'anno si vede dai primi giorni....

POst: Leo ho problemi con firefox a leggere l'ultima cifra (quasi assente) di quasi ogni codice di verifica, è problema del browser o del programmino di creazione frasi?.
Non so se altri c'è l'hanno ma mangia sempre l'ultimo numero (sai le combinazioni a tentativi sono un pò tantine... ;) )
Ciao da LucaF.
Come temevo!. Censura iniziata su Wiki per ML
13 Martedì 05 Gennaio 2010 02:56
LucaF.
Come temevo su wikipedia è iniziata la procedura di cancellazione della nostra voce ML da me compilata.
Questo nonostante le citazioni, le note e le chiare enunciazioni di principio del nostro movimento.
Tral'altro la voce ML era già presente seppur vuota su wikipedia con citazioni in altri articoli, eppure è stata segnalata come cancellabile (semplice) entro 7 giorni (sempre che non accelerino i tempi).
Le motivazioni di tale atto fatto da tal L736E
sono ridicole le cito:

"Voce-manifesto di un gruppuscolo anarchico apparentemente di diffusione e attività molto limitate. IMO, allo stato, non enciclopedica"

Ma vi rendete conto, così facendo si impedisce la conoscenza di qualsiasi movimento o organizzazione non presente in parlamento o non avente il deretano protetto in qualche ministero.
Senza contare che su wikipedia sono presenti associazioni, organizzazioni ed ex partiti estinti o di chiara matrice fascista e neonazista (per non parlare dei comunisti!).
Se il tipo non ci ripensa purtroppo per impedirlo si dovrebbe ricorrere alla modalità votazione (cancellazione ordinaria) ci vorrebbe una mobilitazione di almeno una decina di persone registrate avente sentite un pò come prerequisiti almeno 50 voci pubblicate.
E' assurdo!.
Ho provato a lasciare un messaggio all'autore a questa pagina spero che rispoda.
http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:L736E#Movimento_LibertarioVi invito anche voi a tenervi informati e a scrivere al suddetto o su vari media argomentando con ulteriori informazioni il rischio.
Leo mi sa tanto che ti toccherà rendere nota la cosa su youtube se va avanti così.
Attendo sviluppi auspicando un "qui pro quo" dello zelante censore.

Ciao da LucaF.
Come temevo!. Censura iniziata su Wiki per ML
12 Martedì 05 Gennaio 2010 02:54
LucaF.
Come temevo su wikipedia è iniziata la procedura di cancellazione della nostra voce ML da me compilata.
Questo nonostante le citazioni, le note e le chiare enunciazioni di principio del nostro movimento.
Tral'altro la voce ML era già presente seppur vuota su wikipedia con citazioni in altri articoli, eppure è stata segnalata come cancellabile (semplice) entro 7 giorni (sempre che non accelerino i tempi).
Le motivazioni di tale atto fatto da tal L736E
sono ridicole le cito:

"Voce-manifesto di un gruppuscolo anarchico apparentemente di diffusione e attività molto limitate. IMO, allo stato, non enciclopedica"

Ma vi rendete conto, così facendo si impedisce la conoscenza di qualsiasi movimento o organizzazione non presente in parlamento o non avente il deretano protetto in qualche ministero.
Senza contare che su wikipedia sono presenti associazioni, organizzazioni ed ex partiti estinti o di chiara matrice fascista e neonazista (per non parlare dei comunisti!).
Se il tipo non ci ripensa purtroppo per impedirlo si dovrebbe ricorrere alla modalità votazione (cancellazione ordinaria) ci vorrebbe una mobilitazione di almeno una decina di persone registrate avente sentite un pò come prerequisiti almeno 50 voci pubblicate.
E' assurdo!.
Ho provato a lasciare un messaggio all'autore a questa pagina spero che rispoda.
http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:L736E#Movimento_LibertarioVi invito anche voi a tenervi informati e a scrivere al suddetto o su vari media argomentando con ulteriori informazioni il rischio.
Leo mi sa tanto che ti toccherà renderla noto su youtube se va avanti così.
Attendo sviluppi auspicando un "qui pro quo" dello zelante censore.

Ciao da LucaF.
Di irrimediabili estremi...
11 Martedì 05 Gennaio 2010 01:46
LucaF.
Ciao Renato su wikipedia si dice libertarianismo la corrente anarcocapitalista proprio per distinguerla dalla tradizione anarchica e anarcomunista di tipo europeo libertaria.
L'equivoco (se equivoco si tratta, come direbbero Domenico Letizia e gli analitici) sta nel fatto che il libertarianismo in Italia e in Europa per il suo carattere eversivo e dirompente contropotere sia stato considerato libertario come definizione e sua traduzioneo dagli anni '70 sia a livello mediatico che all'interno degli stessi ambienti intellettuali libertarian (Henri Lepage), anche per rompere terminologicamente l'egemonia sinistrata comunista e la sua retorica menzognera.
Forse il termine libertario era come sua traduzione più comprensibile e immediata per un pubblico giovanile (dove il termine libertario era già ampiamente usato e abusato) di quegli anni, oppure all'interno di un quadro ideale o reale che si ricollega al radicalismo ottocentesco liberale anarco-individualista.
Comunque a mio parere la distinzione tra libertarismo e libertarianismo resta sottile ma di fondo all'interno dei due mondi libertari.
Pur essendo accomunati da una atavica avversione per il potere, gli obbiettivi e i mezzi perseguiti dai due gruppi divergono sensibilmente.
Comunque un pò per ricollegarmi all'articolo di Domenico Letizia, a mio parere bisogna distinguere attentamente i left libertarian dagli anarcocomunisti e dagli anarchici comuni.
Non solo perchè all'interno dello spettro politico americano i primi tendono molto spesso ad essere fanno parte della galassia libertarian.
In varie fasi e periodi storici, i left libertarian sono stati fraintesi e così definiti esponenti neutral, right libertarian moderati, gli oggettivisti o i miniarchici che nulla hanno a che fare con pratiche collettiviste o socialiste.
Per certi versi pure il costituzionalismo di Ron Paul potrebbe rientrare in tale dimensione di leftists promosso dal secondo Rothbard e Rockwell negli anni '90.
All'interno del movimento americano libertario però sin dagli anni '70 vi erano liti interne tra rothbardiani e randiani, con accuse reciproche di leftismo.
Che però nulla ha a che fare con il libertarismo socialista o anarcoide.
Non a caso tra Rothbard e Chomsky l'esperienza Antiwar vietnamita, naufragò miseramente.
Poi con il secondo e discutibile Rothbard, (per certi aspetti ideologico-dogmatici), la differenza è divenuta etichetta dispregiativa (nei confronti del LP Usa, del Cato, di Reason tanto per fare alcuni nomi di chi rientrava tra i leftist) per promuovere i nuovi gruppi paleolibertari e i gruppi come gli agoristi e degli hoppeiani (right wing libertarian) i quali hanno paradossalmente in alcuni frangenti concettuali e pratico-metodologici sviluppato tendenze revisioniste dei termini sinistri marxiani e collettivisti vedi Korin e la lotta di classe produttori-parassiti e forme di mutualismo autarchico derivanti da Hoppe.
Tornando a noi il movimento libertario comunque fa bene ad adottare la più vasta categoria di libertarismo, in quanto non solo si pone in competizione nell'ambito della sinistra anarchica europea (sottraendole l'aggettivo), ma tende a coniugare in chiave italiana senza distinzione al proprio interno una coerente dimensione plurale e d'interconnessione tra le due sponde libertarie(siano esse culturali, politiche a livello di categorie nominali)dell'Atlantico senza troppo settarismo e lotte intestine.
Ti ringrazio per i complimenti, vedrò di aggiornarla costantemente e di fare anche la pagina web in inglese tanto per dare più visibilità al movimento a livello internazionale.
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_libertarian_political_parties
No, non faccio parte formalmente del gruppo libertario IBL; sono un libero navigatore che legge tutti i loro articoli e interviene saltuariamente sul Chicagoblog con commenti e opinioni.
Al momento ho spedito solo un articolo a Giannino e Mingardi via mail in seguito pubblicato sul loro chicagoblog (prevenire i terremoti finanziari).
Comunque non sono un economista di professione e preferisco lasciare il compito a chi è più ferrato in materia.
Al momento almeno fino a marzo sono impegnatissimo con la redazione della mia tesi di laurea specialistica, quindi non ho molto tempo per collaborazioni o altri impegni.
Comunque ti ringrazio moltissmo, sarebbe un onore poter comunque collaborare con l'IBL (so che cercano personale dal loro sito), magari tra due mesetti chiederò la tua mail a Leo.
Con stima, saluti da LucaF.
wikipedia
10 Lunedì 04 Gennaio 2010 20:18
wikipedia
bravo! però....
perchè su wikipedia si dice "libertarianismo"?
brutta e non corretta direi.
sempre su wikipedia la parola "libertarismo" è in effetti sotto l'etichetta della falce e martello...
situazione irrimediabile?

Luca non sei nel gruppo libertario "brunoleoni". Se sei interesato a entrare chiedi a Leo che ti gira la mia email. ciao renato
Grazie mille Leo!
9 Lunedì 04 Gennaio 2010 09:56
LucaF.
Grazie Leo, ma ho comunque semplicemente messo a frutto i vostri suggerimenti e proposte presenti sul sito. ;)
Nei prossimi giorni metterò pure il logo ML.
Promesso!.
Ciao da LucaF.
LIbertarismo ML vedere voce Libertarianismo
8 Lunedì 04 Gennaio 2010 09:51
LucaF.
Ciao Gente produttiva, ho aggiornato il link ML sulla pagina della voce "libertarianismo" su wiki.
Per quanto riguarda la voce "libertarismo", in wiki vi è l'accezione europea anarcocomunismo o anarchico europea.
E' sufficiente la spiegazione presente per comprendere le differenze.
Non ho ritenuto opportuno confondere troppo le acque, dato che potremmo essere fraintesi o creare delle inutili querelle con i sinistri.
Ciao da LucaF.
grazie!
7 Lunedì 04 Gennaio 2010 09:43
Leo A.d. ML
Caro Luca, ti ringrazio molto. Ogni occasione di divulgazione e diffusione di marchio, sito, idee e Movimento è assai gradita.
Con stima, Leonardo Facco
pagina di wikipedia
6 Lunedì 04 Gennaio 2010 09:35
genteproduttiva
Un link nella pagina "libertarismo" sarebbe il massimo. Se è fattibile.
Pagina ML su Wikipedia
5 Lunedì 04 Gennaio 2010 08:54
LucaF.
Salve a tutti.
E' da tempo che su wikipedia mancava una pagina dedicata al ML come riferimento al libertarismo italiano (il link su anarcocapitalismo c'era ma collegava a vuoto).
Così stanotte ho pensato di farvi un pensiero: la pagina con spunti presi e citati puntualmente dal vostro sito su Wikipedia.
Ovviamente ho citato pure Fidenato e la sua battaglia e un pò di materiale e link di connessioni.
Il Logo purtroppo non sono riuscito a metterlo a fianco perchè non sono ancora registrato, ma lo farò nei prossimi giorni se ovviamente la cosa è di vostro gusto.
Mi è parso giusto informarvi anche per sapere come regolarmi e se la cosa vi piace.
Al massimo lasciate un messaggio o segnalatemi altre indicazioni, così che possa metterle.
Spero che nessuno dei censori di wiki, lo cancelli preventivamente.
Comunque se non vi piace l'iniziativa si può modificarla o eliminarla. ;)

ecco il link:
http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Libertario

Saluti da LucaF.
forza
4 Sabato 02 Gennaio 2010 17:34
Leo A.d. ML
Sono meglio di Berlusconi!!! Ma senza na lira!!!! ahahaha. Bravo Marcello!
Silvio2...
3 Sabato 02 Gennaio 2010 09:28
PaLeo
Facco come Berluscoin, parrebbe...:D
Iscriversi è più che contribuire economicamente
2 Sabato 02 Gennaio 2010 00:56
Resp Comunicazione Marcello Mazzilli
Leonardo ha ragione. Iscrivetevi. Fatelo in tanti. Fate prendere una tessera a vostra moglie o a vostro marito, a vostro fratello o a vostra sorella. Il costo è poco meno del canone Rai per cui.. non pagate il canone Rai e iscrivetevi al Movimento Libertario... Vi avanzano anche 9 euro !!! Ma iscriversi al Movimento Libertario è più che aiutarlo economicamente. Iscriversi è.. metterci la faccia. E' dare il proprio nome e cognome e dire.. io ci sono.. io sono con voi. E questo secondo me vale più di tutti i contributi economici che possiate mai dare. Che il 2010 sia un anno di libertà per tutti !
mi iscriverò
1 Venerdì 01 Gennaio 2010 11:11
Maryliberty
Da qualche mese, seguo il vostro sito e le idee che propugnate. Mi sono convinta, quest'annno farò la tessere per sostenere il Movimento LIbertario!

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:
La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

"Chi è un tecnocrate? Uno che sa più cose possibili su un oggetto il più ristretto possibile. E il tecnocrate perfetto è quello che sa tutto su niente"! "Settimana enigmistica"
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi383
mod_vvisit_counterIeri1123
mod_vvisit_counterQuesta Settimana7017
mod_vvisit_counterQuesto Mese26361

Online : 7
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD