"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home

ces

Censura: Wikipedia Italia contro il Movimento Libertario

By LucaF.

VI PREGO, DOPO AVER LETTO QUESTA TESTIMONIANZA, DI COMMENTARE E INDICARE QUALE AZIONE POSSIAMO INTRAPRENDERE. (Leonardo Facco)

Nei giorni scorsi l’autore di questo sito, navigando su Wikipedia Italia ha notato che all’interno delle pagine dedicate all’anarcocapitalismo e al libertarianismo si faceva menzione e riferimento al Movimento Libertario di Leonardo Facco citandolo anche con un link in riferimento alla pagina Wikipedia del Movimento Libertario.

La pagina era già stata creata da terzi e presente su Wikipedia Italia ma era vuota.

Così nonostante il mio essere in virtuale vacanza, mi sono impegnato la notte del 4 gennaio 2010 nel  redigere i contenuti presenti nella pagina dedicata al Movimento Libertario di Wikipedia Italia con informazioni disponibili sul sito ufficiale del ML, partendo dal suo statuto, arricchendolo di link e citazioni in merito anche alla battaglia di Giorgio Fidenato sul sostituto d’imposta.

Nei giorni scorsi l’autore di questo sito, navigando su Wikipedia Italia ha notato che all’interno delle pagine dedicate all’anarcocapitalismo e al libertarianismo si faceva menzione e riferimento al Movimento Libertario di Leonardo Facco citandolo anche con un link in riferimento alla pagina Wikipedia del Movimento Libertario.

La pagina era già stata creata da terzi e presente su Wikipedia Italia ma era vuota.

Così nonostante il mio essere in virtuale vacanza, mi sono impegnato la notte del 4 gennaio 2010 nel  redigere i contenuti presenti nella pagina dedicata al Movimento Libertario di Wikipedia Italia con informazioni disponibili sul sito ufficiale del ML, partendo dal suo statuto, arricchendolo di link e citazioni in merito anche alla battaglia di Giorgio Fidenato sul sostituto d’imposta.

Subito il 4 gennaio 2010 ho avvertito dell’iniziativa (per correttezza, ben sapendo che sarebbe stata di loro gradimento) gli stessi responsabili del Movimento Libertario, in particolare il suo Leader Leonardo Facco, il quale mi ha ringraziato personalmente per l’iniziativa.

La citazione di giornali nazionali, siti autorevoli, think tank amici, mi facevano ben sperare nella formale correttezza della stesura della pagina ML su Wikipedia, anche se temevo (come poi è puntualmente accaduto) il rischio di censura.

Da parte nostra l’aver citato siti terzi, il non aver utilizzato materiale protetto da copyright e il non aver arrecato offesa nei confronti di alcun movimento o partito politico a noi concorrente, faceva ben sperare nella sua accettazione e permanenza tra le pagine della nota enciclopedia telematica.

Se non fosse che ieri notte 5 gennaio 2010 mentre visitavo la pagina per aggiornala di spunti, link e collegamenti intertestuali alla stessa enciclopedia, cercando di inserire il logo del ML ho potuto leggere l’avviso di inizio della procedura di cancellazione semplice della pagina del ML.

In un primo momento sono rimasto basito e perplesso.

Devo ammettere che conoscevo voci riguardanti la censura su wikipedia, ma le ritenevo di poco fondamento dato che pensavo fossero inerenti argomenti opinabili, discutibili e sensibili, legati a personaggi viventi o a fatti di cronaca internazionale o nazionale che potessero urtare la sensibilità degli individui inerenti (in particolare i soliti complottisti e millantatori).

Invece devo ricredermi e allinearmi anch’io al coro di quanti parlano concretamente e apertamente di censura sulla versione italiana di Wikipedia.

La censura burocratica è iniziata e in meno di una settimana farà il suo corso eliminando la nostra pagina dedicata al ML.

L’avviso dell’inizio della pratica di cancellazione è di fatto giunto in meno di 24 ore.

Come è “Celere” la cultura!.

Una censura tecnocratica basata sulla mera opinione di singoli misteriosi operatori “custodi del sapere e della conoscenza”.

Anzi a partire da una sola segnalazione di un amministratore, il che francamente è veramente poco credibile e serio, dato che questi poteva nutrire odio e rancore preconcetto (come puntualmente ha manifestato) nei nostri confronti.

Personaggi come gli amministratori italiani di Wikipedia Italia hanno il mero compito (autoconferitosi) di segnalare e operare una discriminazioni sia del sapere che dell’operato dei singoli utenti registrati o non in Wikipedia Italia sulla base dei loro giudizi personali soggettivi, ideologici, culturali, formativi.

Questa è la loro funzione, è il loro contributo alla cultura universale!.

Ovviamente esiste un regolamento interno a Wikipedia (presumiamo interno al dato nazionale, come dimostreremo in seguito nel nostro articolo), ma se lo leggete, potete vedere come la pagina del Movimento Libertario su Wikipedia Italia, non rientri in nessuna delle voci in capitolo (capi di imputazioni) inerenti alla sua passibile eliminazione.

Come già ribadito non c’è violazione del Copyright (di per sè una assurdità in particolar modo in una enciclopedia che si basa sulla citazione per giustificare l’autorevolezza del materiale pubblicato su di essa, per non parlare a livello di web…), nè offese all’interno del suo sito a cose o persone.

Lo Stato non rientra in nessuna delle due categorie.

Così non scoraggiandomi ho subito rilasciato ieri alcuni appelli, sia nella pagina di discussioni legata alla pagina-voce del Movimento Libertario su Wikipedia Italia, sia all’operatore che avrebbe indicato la non liceità del ML su Wikipedia, tal L736E, un pacifista militare ex membro della Marina Militare Italiana (quando si dice la coerenza del parassita) così si firma il censore guardiano di Wikipedia che ci ha di fatto condannati al plotone di esecuzione.

L736E ha commentato-motivato la sua richiesta di cancellazione della voce con le seguenti parole:

“Voce-manifesto di un gruppuscolo anarchico apparentemente di diffusione e attività molto limitate. IMO, allo stato, non enciclopedica.”

Il che ovviamente non soltanto è falso e discutibile (l’anarcocapitalismo e il libertarianismo all’interno della stessa Wikipedia Italia è chiaramente spiegato come sia differente da una visione meramente anarchica) sia per i contenuti espressi in tale dichiarazione, che per i toni sprezzanti.

Sui contenuti ovviamente, è falso che il ML sia un gruppuscolo, dato che è un movimento in crescita di consensi e adesioni in tutta Italia.

Poi il fatto che sia un “manifesto” la spiegazione dei contenuti espressi dal ML con tanto di collegamenti a voci interne a Wikipedia Italia non soltanto è surreale come motivazioni, ma pure stupida, dato che pubblicare vuol dire anche pubblicizzare e rendere noto.

Poi “l’apparenza” è solo nell’intelligenza posseduta da tal L736E, (nome degno da modulo burocratico del fisco) infatti il ML è attivo in tutta Italia, ha intrapreso battaglie di libertà basate sulla nonviolenza e per via legalitaria, come nel caso di Giorgio Fidenato contro il sostituto d’imposta, assieme a think tank liberisti e partiti come Radicali Italiani e il Partito Nazionale Veneto (soggetto anch’esso a censure da Wikipedia Italia).

Tali battaglie ML sono state riportate da vari organi della stampa e informazione italiana, e noi stessi abbiamo citato Radio24, RadioRadicale e Il Corriere della Sera come indicative e parziali voci di tale nostra rilevanza.

Eppure per il commodoro L736E ciò non basta.

Evidentemente è un parassità statale raccomandato in Wikipedia Italia; ma purtroppo non è solo.

Informatomi delle procedure per l’annullamento della cancellazione della pratica di cancellazione semplice, ho potuto leggere di una seconda opzione che francamente ha del tragicomico: la “procedura di cancellazione ordinaria“.

Scritta così suona alquanto minacciosa, ma non è soltanto questa la sua caratteristica, infatti non impedisce la cancellazione della voce, ma la rinvia per breve periodo entro un percorso di “votazione democratica”, un  sondaggio da parte dei membri registrati di Wikipedia Italia che  di fatto risulta essere una votazione pro o contro decidono della sorte della voce.

Tutto bene allora, basta partecipare e registrarsi a Wikipedia Italia per ottenere ragione?.

Macchè, per poter avere diritto formale al proprio voto “democratico”, bisogna sì essere registrati in Wikipedia Italia ma avere almeno 50 voci pubblicate sull’omonimo sito!.

Capirete come sia facile e intuitiva la sua funzionalità e partecipazione!.

Di fatto i censori-guardiani italici hanno diritto di veto a danno di tutti gli utenti, coprendosi per giunta l’un con l’altro.

Infatti per evitare anche la pratica di cancellazione ordinaria (che di fatto è una pura presa per il deretano), ho pensato di appellarmi al buonsenso di qualche altro custode o guardiano di Wikipedia Italia.

Infatti tra le procedure previste dal regolamento interno di Wikipedia Italia, c’è la possibilità che in caso di aggiornamento o di integrazione, un secondo guardiano-amministratore dell’enciclopedia possa visionato il sito ritirare/annullare l’opzione (sanzione) di cancellazione.

Ho quindi scritto a tal Pap3rinik spiegandole gentilmente ma con convinzione, tutte le nostre valide e lecite ragioni per potere mantenere in vita la pagina del Movimento Libertario sull’enciclopedia.

Pensate che sia cambiato qualcosa?.

No, come L736E, anche Pap3rinik non risponde al mio appello direttamente, nè sulla sua pagina, nè su quella di discussione annessa alla voce enciclopedica da noi compilata

Anzi sulla pagina di motivazione dell’inizio della cancellazione della pagina ML su Wikipedia Italia si leggono ulteriori commenti e scambi di informazioni tra un terzo operatore, tal Anaconda (il quale afferma di aver letto il mio messaggio senza esprimere giudizio alcuno)  e L736E dove tutti soddisfatti si gode per il rogo virtuale della voce enciclopedica in questione.

L736E incita alla censura preventiva Anaconda (il quale non era da me stato interpellato) il quale ovviamente tace e acconsente (ponendosi sulla stessa lunghezza d’onda ideologica del primo).

Non mi è chiaro ancora se Pap3rinik sia l’alter ego di L736E, piuttosto che di Paperino, ma vista la burocrazia e l’ipocrisia che regna sovrana all’interno della versione italiana, non sarebbe da escludere.

Tanto più che L736E risponde frequentemente sulla pagina di Pap3rinik ai quesiti di altri utenti censurati o con problemi di compilazione della voce.

Quindi abbiamo evidentemente un raro caso di schizofrenia da nickname telematici!.

Con tanti saluti alla terzietà dell’amministratore giudicante rispetto all’amministratore inquirente e alla possibilità che la difesa dell’utente possa ottenere ragione e giustizia da qualcuno aldilà del censore!.

Insomma  il tentativo si è rivelato semmai inutile e pure controproducente.

Ieri sulla pagina discussioni della voce ML su Wikipedia Italia risponde invece invece un quarto pasdaran wikipediano italico, un tal Ignis/Ignlig (forse amico di L736E, dato il cameratismo tra tali “teste d’uovo”), il quale ci sfotte ampiamente in merito alle nostre richieste, motivazioni, prove, ponendosi in spocchia e saccenza su posizioni assolutiste e di giacobinismo intellettuale nei nostri confronti alla pari di L736E.

Ovviamente rispondiamo stamattina 6 gennaio 2010 alle sue personali e sfacciate (nè pertinenti) motivazioni, in merito alla censura in atto nei nostri confronti.

Non solo denunciamo e ribadiamo le nostre convinzioni con toni decisi ma  comuque ragionevolmente pacati, ma veniamo in seguito, inviato il messaggio, pure sospesi (con commento di risposta a Ignis in seguito rimosso ma poi ripubblicato, noi comunque lo pubblicheremo in un prossimo articolo in questo sito, dato che lo abbiamo preventivamente salvato) tramite l’indirizzo IP del nostro computer (ovviamente in una libera enciclopedia il controllo poliziesco è nella normale routine culturale) da un quinto amministratore, tale Yuma con l’accusa di attacchi personali.

Attacchi personali che consistono nel mettere in chiara evidenza l’ignoranza delle nostre voci e motivate richieste da parte sia del pasdaran Ignis che di L736E (attraverso un secondo messaggio).

Ovviamente l’essere presi in giro ha di fatto agitato emotivamente la nostra rabbia, la quale si è limitata a semplici stoccate non offensive nei confronti del loro operato (d’altronde chi legge questo sito sa bene come non usiamo nè insulti nè parole offensive) nel constatare non soltanto l’ottusità di ben 4 operatori guardiani di Wikipedia (ma d’altronde sono censori!), ma pure la volontà di prendere in giro l’utente apertamente senza il diritto di poter controreplicare.

Evidentemente anche Yuma ha perso il treno della ragione e ci ha sospeso per circa 8 ore dall’area discussione inerente la pagina-voce ML su Wikipedia Italia.

Le nostre dichiarazioni-appello contro la censura alla nostra voce nell’area “discussioni” annessa alla pagina ML su Wikipedia Italia restano lettera morta.

D’altronde lo abbiamo ribadito in tutti i modi espliciti e formalmente corretti, come tale cancellazione sia una forma di censura che nega la libertà di espressione e la libertà politica di informare su cosa sia il ML.

La nostra sospensione di 3-4 ore stanotte (in seguito tolta malgrado dovesse in teoria durare 8 ore fino alle 12 di questa mattina), la cancellazione e ripubblicazione della nostra replica a Ignis sono la conferma che su Wikipedia Italia qualcosa non funziona.

C’è del marciume da disvelare.

I nostri appelli ovviamente cadono nel vuoto e vengono progressivamente cancellati, sospesi e ripubblicati in attesa della loro cancellazione definitiva assieme alla pagina stessa del ML da noi realizzata in Wikipedia Italia (ecco perchè li pubblicheremo in un nostro articolo a parte).

Ecco il tipo di discussioni che vogliono in Wikipedia Italia!.

Mettere in dubbio l’onestà dei guardiani di Wikipedia Italia, è reato passibile di sospensione della propria operatività entro Wikipedia, paragonarli ad una scena di Farhenheit 451 o di 1984 di Orwell (dove l’ignoranza è conoscenza!) equivale alla lesa maestà.

Poco ci manca che veniamo pure denunciati e arrestati (grazie all’indirizzo IP), per il solo fatto di aver difeso con la scrittura e con motivazioni coerenti e inerenti le nostre posizioni di merito nella realizzazione e difesa dell’esistenza della pagina ML su Wikipedia Italia.

Ma siamo in un Paese libero o in Cina e qualche dittatura di tal tipo?!?.

Mettere in luce l’incoerenza del comportamento assunto “dai guardiani dell’informazione” di Wikipedia Italia a fronte dei loro stessi regolamenti interni dati da Wikipedia Italia e da loro non rispettati, equivale a rivelare il trucco di una menzogna chiamata “”libera enciclopedia del web”", un progetto che in ambito italiano è degenerato nella delazione, nell’ipocrisia e presumiamo pure nella partitocrazia lottizzatrice da parte dei sacri membri della cerchia wikipediana, i quali nella più evidente loro ignoranza culturale gramsciana e conoscitiva censurano e agiscono in malafede non solo nei nostri confronti, come autori, ma in primis nei confronti di migliaia di utenti giornalieri i quali pensano di poter leggere, informarsi, conoscere o addirittura arricchire il progetto enciclopedico con proprie voci e sapere.

Scordatevi tutto ciò, Wikipedia Italia è solo l’ennesima torre d’avorio babelica, della burocrazia, dell’invidia e del pensiero unico conformista e perbenista italico.

Ma Jimmy Wales fondatore della prima Wikipedia, sarà a conoscenza di tali metodi italici da Gestapo?.

Presumiamo di no dato che è un oggettivista randiano come noi, quindi non crediamo che lui possa essere l’ispiratore o il mandante occulto di tali pratiche tecnocratiche italiche a nostro danno.

Abbiamo scritto un messaggio sul suo blog inerente questo comportamento relativo a Wikipedia Italia nei nostri confronti speriamo che possa risponderci con buone notizie.

Anzi invitiamo i responsabili del ML (in primis Leo Facco) a scrivere un messaggio a Wales nella speranza che possa intercedere con gli oscuri mandanti di Wikipedia Italia.

Volete un consiglio: leggete la versione inglese di Wikipedia.

Ebbene, la pagina inglese del ML (realizzata ieri notte 5 gennaio 2010 in seguito all’inizio della censura da parte di Wikipedia Italia) non è stata minimamente sfiorata da censura, nè da alcun avviso pretestuoso e oscurantista.

Ciò è indicativo sotto molti aspetti.

Niente di tutto quanto sta accadendo in questi giorni in Wikipedia Italia è immaginabile in un contesto anglosassone che rispetta la libertà dell’azione umana responsabile e crede veramente nelle capacità dell’individuo.

Wikipedia Inglese, valuta gli articoli non per simpatie o antipatie ideologiche, ma per i loro reali contenuti, per la loro qualità, correttezza e coerenza linguistica.

Prossimamente creerò e tradurrò la pagina ML su Wikipedia, in altre lingue, testando e dimostrando così l’esistenza di una censura tutta italiana nei nostri confronti, ma in generale nei confronti degli utenti stessi.

Penso che il Movimento Libertario e i suoi sostenitori (siano essi iscritti, simpatizzanti e azionisti tesserati) non solamente debbano rendere noto e diffondere tale storia con tutti i mezzi di comunicazione disponibile; ma innanzitutto iniziare una battaglia di libertà (fosse anche giudiziaria) contro quello che a tutti gli effetti è una forma di censura che nega il diritto di informazione e libertà.

Dispiace molto che una iniziativa virtuale come Wikipedia Italia, che teoricamente dovrebbe essere motivata dalla mera volontà di sapere e conoscenza libera (al pari delle altre sue omologhe versioni), e perchè no pure anarchica, paradossalmente si riveli fautrice attiva a breve scadenza di una censura proprio nei confronti del Movimento Libertario, ovverio dell’unico soggetto  attualmente  attivo fuori dal Palazzo per promuovere le libertà economiche e individuali in Italia.

Dispiace ancor di più vedere una forma di censura provenire autonomamente senza alcun vero check and balance interno tra utenti e amministratori dell’enciclopedia, da parte di una iniziativa svolta da privati individui e formalmente privata.

Ma d’altronde siamo in Italia, criticare o contestare lo Stato e la sua inutile e controproducente esistenza evidentemente non solo resta un tabù da non violare, ma pure un vincolo a cui i privati operatori, le associazioni e purtroppo anche alcuni siti web e social network stranieri devono adeguarsi sempre più per poter esistere e operare all’ombra del Leviatano italiano.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 06 Gennaio 2010 18:00)

 
Commenti (54)
Pagate le tasse !!!
54 Sabato 15 Settembre 2012 12:10
Gino
Rexal, Him, JohnPollock, Feliks : siete una manica di coglioni perditempo del cazzo. Parassiti e mitomani. Andate a cagare, buffoni !
Pagate le tasse !!!
53 Venerdì 13 Aprile 2012 21:49
Gino
Pagate le tasse, evasori del cazzo !!!! Siete la rovina dell'Italia assieme ai politici che criticate tanto !!! Pagatele queste tasse, come fanno tutti i cittadini onesti. I libertari italiani sono solo furboni CHE TROVANO SCUSE RIDICOLE E FANNO ACROBAZIE ARGOMENTATIVE PUR DI NON COMPORTARSI IN MODO CORRETTO OVVERO : PAGARE LE TASSE !!!! Capito idiota di un Steppenwolf di 'sto cazzo di PIR, anche se vivi all'esetero tra i vaccari d'oltreoceano ? Furbastri e parassiti, questo siete, libertari italiani del cazzo...
pax tibi marco evangelistcus meum
52 Martedì 27 Dicembre 2011 20:51
alpino
fisco= 1848. a palermo rosicchiano a roma mangiano avenezia divorano. cosa è cambiato, nel regno delle 2 sicilie c'erano i borboni, a roma lo stato pontificio, nel lombardoveneto gli austriaci. adesso ci sono gli italici. una espressione geografica guten nacht.
per Aura Ambar
51 Giovedì 30 Dicembre 2010 10:57
LucaF.
Ciao, si conosciamo Anarchopedia ma purtroppo è una enciclopedia dichiaratamente anarco-comunista e refrattaria chomskyanamente all'anarco-capitalismo e al libertarianismo anglo-sassone in quanto da loro ritenuto capitalista e favorevole alle multinazionali e ai "ricchi".
Se controlli sulla versione italiana ti renderai conto che anarchopedia propone solo stereotipi apodittici e distopici sull'anarcocapitalismo e sulla sua visione.
Hai ragione Wikipedia Italia è del tutto fuori da ogni canone di rispettabilità (in quella english siamo invece riusciti a pubblicare la voce).
http://en.wikipedia.org/wiki/Movimento_Libertario
Però non credo che neppure Anarchopedia sia più plurale e tollerante in termini di libertà di pensieri anarchici.
Ciao da LucaF.
Scrivete la voce su Anarchopedia
50 Lunedì 29 Novembre 2010 02:41
Aura Ambar
MA scusate: lo sapevate che esisteva una Wikipedia fatta apposta per gli Anarchici? E, tradotta in varie lingue? E allora, perchè non avete proposto la vostra voce li? Quella fatta in italiano, che vi hanno censurato.

Perche non lo fate? Ora?

Si chiama Anarchopedia.org , .it quella italiana.

Fatelo, e fate crescere quel progetto, invece di sperare che Wikipedia cambi..

Non cambierà mai, finchè abbiamo lo Stato che abbiamo.

Aura Ambar.
wikipedia: democrazia non è libertà
49 Giovedì 09 Settembre 2010 10:04
Lorenzo
Il problema è che Wikipedia, come sostengono orgogliosamente i suoi sostenitori, è DEMOCRATICA, quindi se la "maggioranza" decide che non puoi pubblicare ti devi rassegnare.
Tutto questo è in contraddizione con il motto ufficiale ossia: "Wikipedia, l'enciclopedia LIBERA".
Bisogna mettersi in testa che libertà e democrazia sono concetti in contrasto fra loro, smettiamola di usarli come sinonimi!!!

Ringrazio Leonardo per aver chiarito recentemente in questo sito la differenza tra questi due concetti. Imparatela, è fondamentale!
Confemo la censura Wikipedia
48 Domenica 05 Settembre 2010 19:48
Nomaphi123
Se andate sul mio utente "Nomaphi123", trovate le assurde censure di Wikipedia.

Islam
Avevo inserito sotto la voce Islam "vari Imam e alcune anzioni islamiche sostengono il terrorismo islamico" e me l'hanno cancellato

Radio Courtois
Avevo inserito questa radio francese di destra ed ora l'hanno proposta per la cancellazione perchè dicono manchino dati di base..

Sono rimasto malissimo da qs. comportamento da URSS anni 70, non me l'aspettavo proprio.
x facco
47 Domenica 13 Giugno 2010 21:50
PaLeo
sto dicendo quelloche dovrebbe dire chiunque conosca un minimo Rothbard e cerchi di portarne avanti le idee. Questo pare più più il sito dei sostenitori di Travaglio che non un sito libertarian.
molti come me.
46 Sabato 12 Giugno 2010 15:11
giovanin
credo che molti come me vi ascoltino e meditano per voi, andate dritti !
Per Dario
45 Venerdì 09 Aprile 2010 02:43
LucaF.
Lo scemo è solo lei che si rivela un illiberale miope e alquanto stolto dato che pretende di detenere una visione di verità superiore alla prova empirica e alla dimostrazione d-enunciata di un caso di censura.
Prima di affermare una cosa bisogna dimostrarla e certamente subire una censura e portare le prove è sul piano logico degli eventi e dei fatti un grosso passo avanti rispetto alle sue esternazioni puerili.
Ma evidentemente lei è uno di quelli che corre dietro alle idee per partito preso in termini irrazionali.
In questo caso vada a ballar un valzerino con il principino!.
All'autore. Così ti impari
44 Lunedì 22 Febbraio 2010 13:15
Dario
a ragionare nella solita maniera del cazzo del "finché sono gli altri dirlo, loro sono complottisti e millantatori". Torna a vivere in tivù, scemo.
FP
43 Sabato 20 Febbraio 2010 19:02
JackSparrow
Ma stai ancora a dir cazzate sul clima???
per Paleo
42 Sabato 20 Febbraio 2010 19:00
Leo Ad. ML
Ma che stai dicendo?
Emanuele Filberto di Savoia vs. Murray N. Rothbard e i «Libertarians»
41 Domenica 14 Febbraio 2010 12:24
FP
Ve lo copio interamente altrimenti si pensa solo al clima...
Ecco il suo pensiero:
Murray N. Rothbard, uno degli autori di quella corrente di liberalismo estremo, oltre i limiti dell’anarchismo, che in Nordamerica si definiscono «Libertarians», ha, tra l’altro, sentenziato: «Il cristianesimo e l’ebraismo […] insegnano che Dio ha creato l’uomo a propria immagine e somiglianza, e gli ha dato il dominio su tutta la Terra, che è stata creata per l’uso dell’uomo e non come entità con un autonomo valore morale. L’ordine naturale esiste per l’uomo e non viceversa; nessuna diversa concezione è compatibile con un libero mercato fondato sulla proprietà privata e perciò col libertarismo». Sinceramente credo che, nella storia umana, non sia stato inventato un metodo di allocazione delle risorse, in genere, più efficiente nella produzione di ricchezza del mercato fondato sulla proprietà privata, ma penso altresì che una sana laicità della politica sia opportuna per evitare a qualcuno di mettere in bocca al Padreterno troppe panzane. Non sono uno studioso della Bibbia, ma ritengo che inferire dall’uomo immagine e somiglianza di Dio la negazione d’un valore morale autonomo all’ambiente naturale sia il porre in contrasto ebraismo e cristianesimo col comune buon senso. Se un disastro ecologico, provocato dalle scelte individuali e collettive di questi uomini proprietari, spazzasse via il genere umano dalla faccia della Terra, la stessa continuerebbe imperterrita a ruotare su sé ed intorno al Sole, ogni 2160 anni circa (mese platonico) il Sole si troverebbe nella costellazione precedente al momento dell’Equinozio di primavera, e le forme di vita che fossero sopravissute su questa terra continuerebbero la loro esistenza ed evoluzione. Se un Dio ha creato l’uomo lo ha fatto attraverso la natura ed è la natura stessa a fornire il suo ambiente di vita, ma se l’uomo sparisse l’universo tirerebbe avanti per la sua strada. Queste considerazioni vengono spontanee nel leggere il “Libro bianco” sull’adattamento ai cambiamenti climatici che la Commissione europea ha pubblicato alla vigilia di numerosi confronti internazionali sul clima, non ultimo il vertice di Copenaghen a dicembre.

Si può già morire, come ci hanno segnalato le cronache della scorsa estate, per gli effetti di un clima sempre più mutevole, con un termometro che nel Sud dell’Europa oscillerà sempre più, nel prossimo futuro, con maggiore frequenza, tra picchi di calore. Ciò mette già a repentaglio la qualità e la disponibilità di una risorsa, come l’acqua, indispensabile alla vita dell’uomo, degli animali e delle piante. A soffrirne di più sono, al solito, persone anziane, portatori di handicap, famiglie a basso reddito. Come indica la Commissione, urge una vera e propria strategia comune, che metta fine alla frammentarietà degli interventi. Un’azione urgente in quanto “ci vorrà del tempo prima che il pianeta si rimetta delle conseguenze del gas ad effetto serra già presenti nell’atmosfera”. Le aree europee che subiscono una forte pressione sulle riserve d’acqua passeranno dal 19% attuale al 35% nel 2070. L’agricoltura inizia già a risentirne, in termini di cattivi raccolti, deterioramento dei suoli, delocalizzazione di certe produzioni agricole, con un impatto sull’allevamento e sui redditi degli agricoltori. Si temono conseguenze sulle forniture alimentari, anche nel settore della pesca e acquacoltura. Per quanto riguarda il bilancio energetico, precipitazioni e scioglimento dei ghiacciai dovrebbe portare ad un incremento del 5% della produzione idroelettrica nel Nord Europa, ma una riduzione di almeno il 25% nel Sud dell’ Unione Europea. In queste condizioni è semplicemente folle, come ha fatto anche qualche ministro nostrano, contrastare la Commissione quando suggerisce d’istituire un centro di scambio d’informazioni sugli effetti dei cambiamenti climatici; d’integrare l’obiettivo clima in tutte le politiche europee, e rafforzare le capacità d’adeguamento dei sistemi sanitari e sociali con meccanismi di sorveglianza sulla salute e le malattie trasmissibili. Quanto al valore morale dell’equilibrio ambientale per l’etica cristiana, un monito per tutti viene dall’autorità del Patriarca Ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, che così s’è espresso di recente: “La crisi ambientale che colpisce duramente ogni angolo del nostro pianeta è uno dei più importanti problemi dell’umanità, insieme a quelli della povertà e della mancanza della pace. Come può constatare anche il più scettico, il cambiamento climatico è inconfutabile dimostrazione che la crisi dell’ambiente è il maggiore dei problemi globali e universali dell’uomo, perché interessa ogni angolo della terra e, naturalmente, tutti noi: poveri, ricchi, giovani o vecchi. Le azioni collettive per bloccare il cambiamento climatico, del quale gli effetti saranno, secondo le stime degli scienziati, devastanti per l’ecosistema, le risorse naturali e le comunità umane, sono suprema testimonianza di solidarietà e unita di fronte ad una catastrofe. Abbiamo tutti il dovere di ricordate che siamo responsabili per aver provocato la crisi ecologica, sia collettivamente, come umanità, sia personalmente ogni uno di noi. È arrivato dunque il tempo di uscire dal percorso dell’autodistruzione. È arrivato il tempo della Terra!”. Penso, sinceramente, che Sua Santità conosca il cristianesimo meglio di Murray N. Rothbard.

Emanuele Filiberto
Emanuele Filiberto di Savoia
40 Domenica 14 Febbraio 2010 12:15
FP
http://www.emanuelefiliberto.eu/2009/04/il-libro-bianco-sul-clima-intervento-su-lopinione-3-aprile/
siamo in italia o in Cina???
39 Sabato 23 Gennaio 2010 23:54
LUCIO
La Cina è 100.000 volte più libera dell'Italia!! L'Italia è una DITTATURA FISCALE basata sulla SCHIAVITU'! La Cina: in Cina la pressione fiscale è moooolto più bassa che da noi e i cittadini godono di un benessere sempre più diffuso che li sta liberando dalle miserie del Maoismo. Senza contare che CINA è, da 13 anni, anche HONG KONG, lo Stato più libero del mondo. Sono stato una infinità di volte in Cina negli ultimi 24 anni, vi assicuro che l'Italia fa assolutamente schifo al confronto!
Esseri spregevoli
38 Giovedì 21 Gennaio 2010 08:36
Aurelio
Poveri coglioni !
Ma i censori non sono i proprietari di Wiki
37 Lunedì 18 Gennaio 2010 15:10
LucaF.
Caro Paleo, Wikipedia Italia fa parte di Wikipedia.org che è una piattaforma open fondata da Jimbo Wales non certo dai censori italici che vi lavorano dentro.
Mi pare ovvio che dato il riferimento-sottotitolo di "enciclopedia libera" ci debba essere effettiva traccia di tale libertà a meno di non ricadere nell'accusa di pubblicità ingannevole.
Tanto più che mi sono pure registrato come utente.
Se volessimo rothbardianamente porre la questione, i censori di Wikipedia Italia sono dei meri impiegati dilettanti che non hanno manco uno straccio d'azione per contestare quanto viene pubblicato.
La piattaforma non è loro ma è open ergo è di tutti.
Se fosse una realtà privatopica ci sarebbe certamente da pagare una tariffa, una quota o una iscrizione per poter scriverci dentro e potrebbero (forse) accampare qualche diritto.
Ma dato che Wikipedia è gratuita e pretende le donazioni (come indicato sopra le pagine di apertura) è mio diritto di utente ed eventualmente di ipotetico finanziatore (intellettuale o materiale) scrivere quel cavolo che mi pare.
In questo caso la pagina ML era per la cronaca già presente seppur vuota, la citazione del ML era presente in altri articoli-voci italiani di Wiki, quindi non c'era nulla di illegale o di restrittivo a priori nel modello e nelle facoltà.
Non ci siamo mica comportati come hacker anzi abbiamo d-enunciato pacificamente il nostro diritto alla presenza in quanto corrispondente ai criteri del regolamento di Wikipedia Italia.
Abbiamo evidenziato come le ragioni della nostra cancellazione siano più di tipo censorio che di tipo proprietaristico o liberale.
Purtroppo i censori la pensano diversamente da noi, ma francamente il loro diritto a censurare noi è un abuso dato che in Wikipedia Italia (a meno di un loro regolare contratto e stipendio) questi non sono altro che utenti come noi, non hanno quindi nessun democratico diritto a censurarci nè a giudicare cosa debba andare scritto su una piattaforma non di loro pertinenza.
Per la cronaca è come se alcuni utenti della piattaforma di blogging wordpress decidessero al di là dei gestori-proprietari di wordpress cosa dover pubblicare sul mio blog; con quale diritto.
Onestamente la proprietà qua c'entra poco dalle loro parti.
Ciao da LucaF.
ma quale censura?
36 Sabato 16 Gennaio 2010 19:52
PaLeo
In punta di Rothbard, non mi pare si possa parlare di censura: quella ci sarebbe se non potessimo avere un sito come questo, ma non esiste il diritto di scrivere quello che ci pare sulla proprietà altrui, a meno che il dominio di Wikipedia non vi appartenga e io non ne sia al corrente. Ciò premesso (ma è una premessa importante, se vogliamo cercare di fare cultura), mi pare comunque giusto far sapere al mondo che neppure Wiki è imparziale...stai a vedere che prima o poi qualcuno capisce che l'imparzilaità non esiste...
La censura prosegue...
35 Lunedì 11 Gennaio 2010 12:46
mfp
http://xmau.com/notiziole/arch/201001/006276.html#comment-18739

(questa operazione si chiama crosspost, e in genere non si fa... ma voi siete nuovi e barboni)
Wikipedia e ML la sfida continua!
34 Lunedì 11 Gennaio 2010 06:18
LucaF.
Nuove notizie oggi.
Ho aggiornato la pagina Ml in italiano, ma sono stato sospeso anche come utente semplice.
Più notizie sul mio blog, stamane.
Ti consiglio anche il mio commento all'articolo di ieri (non so chi sia stato ma qualcuno ha fortunatamente dopo il mio articolo rimesso il link alla pagina inglese del ML).
Ciao a tutti da LucaF.

Post: Facco se andiamo avanti così mi sa che devi proprio farlo il video sul caso Wikipedia-ML...
Anche perchè neppure con la distensione nonviolenta quelli ci lasciano esprimere le nostre ragioni (e aggiornamenti).
Piccola vittoria! Ripristinato collegamento ML English nella voce italiana
33 Lunedì 11 Gennaio 2010 01:03
LucaF.
Dopo il mio articolo di ieri che denunciava la scomparsa del link alla voce inglese ML di Wikipedia, dalla pagina italiana sotto esame (e censura), in giornata qualcuno (utente sostenitore o amministratori di Wikipedia Italia?, propendiamo per il primo e lo ringraziamo) ha riattivato il collegamento.
E' evidente che la nostra campagna qualche piccolo effetto lo sta avendo, anche se purtroppo i criteri di voto ci impediranno di vincere la votazione nonostante la risonanza della questione.
Il gioco sporco degli amministratori di Wikipedia Italia, nei nostri confronti resta ma per lo meno è stato smascherato in questo episodio.
Invitiamo chi li ha a votare -1 per salvare la pagina ML italiana.
Saluti da LucaF.
E' appena successo con il movimento 5 stelle di Grillo
32 Domenica 10 Gennaio 2010 12:51
vb (Vittorio Bertola)
Ciao

credo che la vostra vicenda sia anche la conseguenza della nostra: tra Natale e Capodanno abbiamo creato una pagina sul Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ed è stata prontamente cancellata d'autorità, senza nemmeno la votazione, nonostante sia difficile sostenere la non-enciclopedicità di un movimento che conta un europarlamentare, una trentina di consiglieri comunali in grandi città e il 2-3% nei sondaggi, e nonostante Wikipedia ospiti tranquillamente decine di pagine su movimenti misconosciuti (cosa su cui peraltro concordo, non vedo perché censurare dei movimenti politici solo perché in questo momento non hanno grande presa nella società, credo che tutti abbiano il diritto di essere descritti su wikipedia).

La cosa ha fatto scalpore, ne hanno parlato alcuni dei blog più letti d'Italia, eppure gli amministratori di Wikipedia non ne hanno voluto sapere, dimostrando gli stessi atteggiamenti: rifiuto di riconsiderare la decisione, blocco della discussione, motivazioni sfuggenti che cambiano ogni volta che vengono confutate... Però ora devono dimostrare di essere imparziali e dunque non possono certo permettere nuove pagine su altri movimenti (a parte Alleanza per l'Italia che ci hanno detto andare bene perché "è al governo in Sicilia").

Personalmente non credo che si tratti tanto di censura politica (anche se certamente nel nostro caso alcuni wikipediani hanno apertamente mostrato antipatia per Grillo, è possibile che altre idee politiche sarebbero viste con più indulgenza) quanto di una mentalità distorta e autoritaria: chi amministra Wikipedia vuole dimostrare di avere il potere di zittire gli "utenti semplici" e imporre il proprio punto di vista anche oltre il ragionevole.

Nel nostro caso alla fine si sono salvati in angolo, fondendo la voce con quella del preesistente "movimento grillino". Nel vostro caso non so... buona fortuna, ma vedrete che non ne uscirete :(

Ciao,
Wiki-Comunistoidi
31 Domenica 10 Gennaio 2010 10:04
Carmelo Impusino
Non ho diritto di voto su Wipidedia, che dimostra ancora una volta di essere un covo di comunistoidi. Mi spiace molto per quel che sta avvenendo. Comunque non temete, la visibilità che da Wikipedia non è poi sto granchè e può essere recuperata salvando il contenuto di quella pagina e inserendolo su tutti i blog che siano disposti a farlo. Ne guadagnereste moltissimo sia in termini di page rank del sito ( con conseguente miglior posizionamento dei vostri contenuti e articolo su google e sugli altri motori di ricerca) che in termini di popolarità e di diffusione nel web.

Salutoni
Scrivo troppo velocemente con la tastiera...
30 Domenica 10 Gennaio 2010 05:20
LucaF.
Grazie Leo anche tu sei un Grande!.
Oggi nuove news incredibili sulla querelle Wiki-ML nel mio blog.
Ciao da LucaF.
.... I censori wikipediani
29 Sabato 09 Gennaio 2010 22:02
LucaF.
Naturalmente hanno paura di vedere quanto siano più intelligenti gli inglesi sti nazi-socialisti.
Ciao da LucaF
Anche Wiki Francia usa la democrazia per cancellarci (e in Italia ci oscurano il link ML wiki inglese nella nostra pagina)
28 Sabato 09 Gennaio 2010 22:00
LucaF.
Nel frattempo è iniziata la votazione massacro pure in Francia, nonostante oggi ho aggiunto nuovi link e voci:
http://fr.wikipedia.org/wiki/Discussion:Mouvement_libertarien_%28Italie%29/Suppression
Devo far notare ora come scientificamente si sia voluto cancellare non la pagina ML in inglese (come diceva Balandran) ma il suo collegamento english in quella italiana.
Come si dimostra facilmente al seguente indirizzo:
http://en.wikipedia.org/wiki/Libertarian_Movement_%28Italy%29
Notate i link delle lingue a fianco.
Saluti da LucaF.
Coda di paglia e pure bastardi....
Ciao da LucaF.
Ho aggiornato pagina ML francese, spero che sia sufficiente
27 Sabato 09 Gennaio 2010 21:03
LucaF.
Ho aggiunto nuove informazioni e un pò di link di giornali e video alla pagina francese del ML su wiki.
Non so se possa servire, comunque se Facco o qualcun'altro conosce bene il francese è pregato di lasciare un messaggio qua, dato che almeno quelli francesi mi chiedono un messaggio di risposta alla proposta di cancellazione.
Così glielo posso comunicare.
Grazie ciao a tutti da LucaF.
Ho aggiornato pagina ML francese, spero che sia sufficiente
26 Sabato 09 Gennaio 2010 21:02
LucaF.
Ho aggiunto nuove informazioni e un pò di link di giornali e video alla pagina francese del ML su wiki.
Non so se possa servire, comunque se Facco o qualcun'altro conosce bene il francese è pregato di lasciare un messaggio qua, dato che almeno quelli francesi mi chiedono un messaggio di risposta alla proposta di cancellazione.
Così glielo posso comunicare.
Grazie ciao a tutti.
Per Balandran (mi scuso per la trascrizione precedente del nome)
25 Sabato 09 Gennaio 2010 19:17
LucaF.
Corrige al precedente post:
Comunque è una ulteriore testimonianza della "liberalità" dell'enciclopedia più nota sulla rete.

Ovviamente. ;)

Informandomi meglio l'avviso francese dice che la proposta di cancellazione è legata alla questione in corso con Wikipedia Italia e alla sua proposta di cancellazione.
Quindi dimostriamo che Wikipedia Francia, è dipendente dai pareri di quella Italia entro un principio di vasi comunicanti (o effetto domino/catena di S.Antonio), e che il loro giudizio si basa unicamente sul pregiudizio di quella italiana.
La cosa francamente non solo è ridicola di per sè per quelli di Wikipedia Francia a livello di autonomia e giudizio, ma pure alquanto pericolosa, come forma struttural-funzionale dell'enciclopedia stessa, dato che parliamo dell'Italia!...

Ciao da LucaF.
"Wikipedia" a tout le monde
24 Sabato 09 Gennaio 2010 18:51
LucaF.
Ciao Baladran ho guardato ma è solo la versione francese ad essere proposta per la cancellazione, non quella inglese.
La cosa non mi stupisce affatto..., anzi...
Poi francamente non so se questo dipenda dalla questione al momento aperta con Wikipedia Italia, o se con criteri nazionali interni ai francesi.
Comunque è una ulteriore testimonianza della liberalità dell'enciclopedia più nota sulla rete.
Io comunque ci rinuncio alla difesa di quella francese, anche perchè il francese non è neppure una lingua a me molto nota.
A parte google traduttore e qualche essenziale rudimento grammaticale, di più non vado.
Se qualcuno la vuole difendere al posto mio motivandone la sua permanenza, si faccia avanti (al massimo lasci qua una replica in francese che poi la ricopio).
Ciao a tutti da LucaF.

Post: Grazie Leo anche tu se in un Grande!.
Attenzione!
23 Sabato 09 Gennaio 2010 15:05
Balandran
LucaF: ti avevano cancellato la pagina inglese, motivandola con un link alla votazione di quella italiana.

Lo faranno ancora
anche fr.wiki
22 Sabato 09 Gennaio 2010 11:54
Balandran
Purtroppo hanno proposto la cancellazione anche della versione francese:
http://fr.wikipedia.org/wiki/Discussion:Mouvement_Libertarien_(Italie)/Suppression
grazie Luca
21 Sabato 09 Gennaio 2010 11:26
Leo A.d. ML
SEI UN MITO!!!!
Libertè propriété, visibilitè
20 Sabato 09 Gennaio 2010 04:03
LucaF.
Da stanotte c'è anche la pagina ML in francese.
Al momento non ancora censurata. (tenetela d'occhio per vedere se succede qualcosa).
http://fr.wikipedia.org/wiki/Mouvement_Libertarien_%28Italie%29
Tanto per dimostrare come queste cose capitino solo in Italia.
Altre i prossimi giorni.
Saluti ancora da LucaF.
Ah dimenticavo!
19 Sabato 09 Gennaio 2010 03:58
LucaF.
Ringrazio anche gli altri blogger libertari e i navigatori di questo sito e della rete per il sostegno morale offertomi.
Saluti a tutti da LucaF.
Contro la censura wikipediana a danni del ML votate -1
18 Sabato 09 Gennaio 2010 03:56
LucaF.
Ringrazio ancora Leo e tutto il ML per il sostegno morale offertomi in questa battaglia per la libera conoscenza su Wikipedia Italia.
Ho edito nel mio blog un appello-manifesto che riassume la vicenda, auspico che ognuno lo possa relinkare e copiare sul proprio blog in modo da pubblicizzare tale questione, anche nel tentativo di salvare la pagina ML su Wiki Italia.
http://iovotopli.wordpress.com/2010/01/08/contro-la-censura-votate-su-wikipedia-italia-per-salvare-la-pagina-ml-e-il-diritto-alla-libera-conoscenza/
Devo anche informarmi come quelle carogne parassite dei censori di Wikipedia Italia visitino regolarmene questo sito e abbiano visionato questa pagina sfottendoci per esserci rivolti a Jimmy Wales e aver minacciato di agire per vie legali (a loro sconosciute!); è evidente che qualcuno ha la coda di paglia tra i censori di Wikipedia Italia.
Forse speravano di cavarsela nel più totale silenzio.
Invece noi li sfidiamo e li mettiamo alla berlina, dimostrando con nickname e citazioni come si comportano.
Vi invitiamo chi ne fosse in grado (almeno 50 modifiche nelle pagine di Wiki Italia e almeno 30 giorni di registrazione a votare -1 per salvarla nella sezione discussione cancellazione nel riquadro di avviso amministratori, nella pagina ML di Wikipedia italia),
La votazione chiude la mezzanotte del 13 gennaio 2010 c'è bisogno di almeno una maggioranza qualificata dei 2/3 per vincere.
Al momento siamo in minoranza con i voti: 17 censori vs 7 pro ML.
Ditelo ai vostri amici, conoscenti e parenti, invogliateli a partecipare anche se non registrati con un messaggio di sostegno nella pagina discussioni aggregata a Wikipedia (in alto in blu).
Informateli della censura che sta subendo ML, smascheriamo Wikipedia Italia e la sua pratica censoria sulla rete, nei blog e social-network.
Contro la dilagante censura sul web, votate -1 per salvare la pagina ML su Wiki Italia quale atto simbolico per la libera conoscenza e il libero giudizio dei navigatori in Wikipedia.
Saluto tutti (meno che i censori wikipediani italici, se ci stanno leggendo!) e invito tutti a diffondere il messaggio e l'attacco illiberale che stiamo subendo.
Io per la cronaca sono stato sospeso sino alla fine del sondaggio (che al momento equivale alla distruzione della pagina) e contrariamente dal regolamento Wikipedia non potrò neppure come autore votare nel referendum sulla pagina da me creata.
Se questa non è censura...
Ciao da LucaF.
a Nereo
17 Venerdì 08 Gennaio 2010 19:28
Leo A.d. ML
Caro Nereo, saperti dei nostri è fantastico: sei uomo che pensa, che agisce, che compone e che ama la libertà! In merito a wikipedia... ma vadano a quel paese, noi si avanza comunque! Grazie anche a Luca ovviamente, ancora una volta!
Wikipedia è come la Rai, un covo di vipere
16 Venerdì 08 Gennaio 2010 15:41
Nereo
http://digilander.libero.it/EpikeiaVostrAmata/nereo_villa_non_vuole_apparire_su_wikipedia.htm
Quando nel 2007 pubblicai questa pagina conoscevo Leonardo Facco solo in modo virtuale e non sapevo quasi nulla della Scuola Austriaca.
Attualmente chi a mio parere ha esaminato scientificamente il problema del signoraggio bancario è Francesco Carbone della Usemlab.
Cari saluti a tutti (quando leggo questa sezione del forum e i vostri commenti divento creativo!)
Viva gli uomini dotati del corraggio della libertà!
Nereo Villa
Stesso tipo di problema...
15 Venerdì 08 Gennaio 2010 01:24
mfp
...noto e sviscerato PER BENE. Per un altro movimento politico.

http://bertola.eu/nearatree/?p=1687#comment-60124

buona lettura

mfp
provo a far qualcosa
14 Giovedì 07 Gennaio 2010 22:29
Domenico Letizia
http://brigantilibertari.blogspot.com/
sul mio blog denuncio il tutto con una semplce frase che riposrta qui:

Wikipedia censura il Movimento Libertario. Questo è quello che sta accadendo in queste ora su Wikipedia Italia, mi rivolgo non solo ai libertari ma a tutti gli amanti della libera informazione, inviate proteste e pubblicizzate lo schifo!!!
dalla parte della libertà
13 Giovedì 07 Gennaio 2010 22:20
Domenico Letizia
ragazzi assura questa storia, perchè non facciamo un articolo piccolo con il link qui che pubblichiamo tutti sui nostri blog.
se posso fare qualcoaa ditemi???? io ci sto.
che tristezza
12 Giovedì 07 Gennaio 2010 20:48
LightQuantum
Per fortuna che è l'enciclopedia libera! Deprimente.
Qualcosa non torna...
11 Giovedì 07 Gennaio 2010 10:11
Francesco R.
Scusa Luca, ma sul blog di tale Jimmy Wales, ora come ora, non c'è traccia dei tuoi commenti... forse non li trovo io, ma mi sembra strano. Comunque, mi verrebbe da commentare tutta questa vicenda con il celebre passo della Bibbia: "... non c'è niente di nuovo sotto il sole... ". I nemici della libertà sono dietro ad ogni angolo. Chissà se i benpensanti radical-chic che qualche mese fa manifestavano a Roma per "la libertà di stampa" si attiverebbero per il ML?... Non credo proprio...
Rettifica su Jimmy Wales da parte mia
10 Giovedì 07 Gennaio 2010 01:43
LucaF.
Devo rettificare la mia precedente dichiarazione.
nei confronti di Jimmy Wales.
Jimmy NON HA CANCELLATO il mio primo messaggio dal suo blog, ero io purtroppo che avevo la pagina del suo blog in memoria non aggiornata in apertura del mio browser.
Dopo aver riavviato la pagina ho letto il mio primo commento
Mi sono subito scusato sul suo blog per il secondo messaggio doppione invitato da me.

POst:
Quindi Jimmy può essere della partita se lo contattiamo.... ;)
Ciao da LucaF.
Grazie al ML e a tutti i suoi amici per il sostegno!.
9 Giovedì 07 Gennaio 2010 01:25
LucaF.
Ringrazio tutti quanti blogger, sostenitori e in primis Leo e gli amministratori del ML per aver riportato la notizia dal mio blog (tral'altro potete leggere la cronaca e i testi scritti da me in merito ai dialoghi con i censori di Wikipedia) e per aver intrapreso questa nuova sfida per la libertà di espressione nostra e della conoscenza.
Ovviamente riporterò ogni nuova notizia mia e del ML sul mio blog.
Ho visto nella pagina di cancellazione del ML su Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Pagine_da_cancellare/Movimento_Libertario
che è iniziato un dibattito e penso la procedura ordinaria con votazione.
Non so gli esiti che potrà avere segnalo solo due piccole cose.
Ho lasciato ieri mattina (come scritto nell'articolo) un messaggio a Jimmy Wales il fondatore di Wikipedia sul suo blog alla seguente pagina
http://blog.jimmywales.com/2009/12/07/whats-new-for-me-hunch/#comment-722
Non so se il mio messaggio è in attesa di moderazione (non credo dato che era stato pubblicato subito), ma purtroppo devo dire che il mio primo messaggio è scomparso, probabilmente cancellato.
Ecco il testo del secondo (cambia solo l'intestazione):

PLEASE JIMMY DON'T ERASE THIS MESSAGE!. (this is the second message that i write you) I don't know where leaving this message!.
I look forward to your opinion on!
This is not a Spam Message!.

Hello Jimmy, my name is LucaF, I am an Italian libertarian bloggers.
I support a political entity called Italian Libertarian Movement (ML)( www.movimentolibertario.it the official site) , similar to the U.S. Libertarian Party with Objectivism principle and purpose.
Unfortunately, as i described on the pages of my Italian blog in this article http://iovotopli.wordpress.com/2010/01/06/censura-wikipedia-italia-contro-il-movimento-libertario/ , I wanted to create as a registered user on Wikipedia Italian version of the page of the English equivalent of the ML.
http://en.wikipedia.org/wiki/Libertarian_Movement_%28Italy%29
Unfortunately in the Italian case, the administrators of Wikipedia Italy, want (beyond a proven breach of the rules of procedure to Wikipedia Italy) erase our wiki page .
http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Libertario
I tried (as I explain in my blog through the transcripts of conversations in this article
http://iovotopli.wordpress.com/2010/01/06/tutto-lintegrale-carteggio-wikipedia-italia-lucaf-sul-tentativo-di-censura-wikipediano-della-nostra-pagina-voce-ml/
) explain to them our political and cultural reasons to administrators.
Unfortunately, the Italian executives are motivated by preventive and ideological motivations towards our anti-state vision and then will delete the page in a few days.
I therefore ask you to help us against directors or executives of Wikipedia Italy (unknown to me).
Till now this operation against us can be well defined ideological censorship.
The italian article is the same as English version but in the Italian case we are politically discriminated.
Italian Wikipedia should promote the knowledge and freedom of opinion and views on published information, without imposing prior censorship by its owners in respect of the ideas expressed at the political level, like the others Wikipedia version.
In greeting I thank you for taking the time allotted to me (and for possible action against Wikipedia Italy), though to wish you a happy and peaceful late 2010.
LucaF.

Ho scritto al gran capo di Wikipedia anche perchè dalla sua pagina su wiki English
http://en.wikipedia.org/wiki/Jimmy_Wales
si dichiara oggettivista e vicino alle istanze libertarie.
Non che tale censura sul suo sito sia una gran premessa di libertarietà comunque!...
Ho lasciato stanotte questo secondo messaggio sul suo blog (nella speranza che non venga cancellato) e che si degni di rispodermi almeno.
Sperare in un suo intervento mi pare (vista la cancellazione del mio primo messaggio dal suo blog), un pò come attendere la caduta della manna dal cielo.
Facco fossi in te proverei a scrivergli (così come ai gran capi di Wikipedia Italia, di cui non ho alcuna traccia nè indirizzi).
Magari puoi fare un video su Youtube sottotitolato inglese sull'argomento a lui rivolto.
Ovviamente penso che il caso Wikipedia Italia debba essere distinto da quello Wikipedia International (sia nel video che eventualmente come modalità di azione nelle prossime mosse da prendere da parte del ML).
Ciao da LucaF.
Non so quanto possa contare...
8 Giovedì 07 Gennaio 2010 00:38
JA
...ma io ho dato il mio voto per la sopravvivenza della pagina.
pardon...
7 Mercoledì 06 Gennaio 2010 22:32
Leo A.d. ML
... GRAZIE a LUCA!!!!!!!!!!
dimenticavo...
6 Mercoledì 06 Gennaio 2010 22:30
Leo A.d. ML
Intanto, grazie ancora a Fabio per ciò che ha fatto e sta facendo. Io, leggendo i commenti di oggi - e prossimi - aggiungerò appunti ad un prossimo video sul caso e su queste emerite teste d... d'uovo che hanno sigle e nessun nome: gli innominabili, avrebbe detto Gaber in IO SE FOSSI DIO!!!!
effettivamente...
5 Mercoledì 06 Gennaio 2010 22:09
Leo A.d. ML
... è una vita che faccio il salmone - nuoto controcorrente - e diffondo e studio le idee di libertà. Mica ci fermerà 'sta robetta.
Non ragionar di lor, ma guarda e passa...
4 Mercoledì 06 Gennaio 2010 21:54
Antonino Trunfio
diceva Dante. Seguiamo il consiglio anche con i tutori del sapere universale di WIKIPEDIA. Non senza però ringraziarli, per averci confermato che certa Italia è la perfetta Repubblica delle banane. E delle scimmie, appunto. Cosi sia.
Chiediamo a Fabio...
3 Mercoledì 06 Gennaio 2010 19:13
Le A.d. ML
... se ne vale la pena. E non solo quello inglese, ma tutti quelli linkati sul nostro sito!
i soliti
2 Mercoledì 06 Gennaio 2010 18:46
maumen
da falce e martello a falce e matita
censura wikipedia
1 Mercoledì 06 Gennaio 2010 18:30
guggio
Modesta proposta:
perché non mettere nelle pagine che riguardano il libertarianismo e l'anarcocapitalismo un link alla pagina in inglese sul ML.....?

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:

PostHeaderIcon Le più lette...

La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

Al popolo piace il lusso è all’intellettuale (benestate) che piace la miseria! Joasinho Trinta
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi363
mod_vvisit_counterIeri776
mod_vvisit_counterQuesta Settimana2835
mod_vvisit_counterQuesto Mese28472

Online : 15
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD