"IL RIGORE DELLE IDEE, LA FORZA DELLE AZIONI"












I nostri partner

CONSIGLI ai nostri LETTORI: LA RECLAME SU QUESTO SITO

NOVITA' EDITORIALE   

 

PER UN'AGRICOLTURA LIBERA
UNA
ESCLUSIVA DELLA LEONARDO FACCO EDITORE - MOVIMENTO LIBERTARIO

La potrete ordinare a Leonardo.facco@tiscali.it

--------------------------

L'Agriturismo Amarant

  

Passa un week-end in un vero paradiso libertario!

Accoglienza, confort, buona cucina e natura ad un prezzo concorrenziale!

PRENOTATE LA VOSTRA VACANZA!

-------------

TENERIFE, UNA OPPORTUNITA'

------------------------

SOSTENETE QUESTO SITO ANCHE NEL 2011!

PREPARATEVI, IL 10 SETTEMBRE LANCEREMO UN'OFFERTA FUORILEGGE!!!
La nostra TV

tv del movimento libertario

IL NOSTRO CANALE WEB-TV

Collegati per seguire i nostri eventi in diretta

IO, ANARCHICO (il documentario)

1- Il potere della neolingua

2- Briganti alla riscossa

3- Le tasse sono un furto

4-Lo spreco come servizio

5- Marx starebbe con gli evasori

--------------------------

BATTAGLIE LIBERTARIE (intervista con l'amministratore del Movimento Libertario)

--------------------------

STAMPA NEL MONDO

IL KIOSKO, giornali nel mondo (clicca)

-----------------

IL CANALE YOUTUBE!

-----------------

ADIOS AZIENDE!

-----------------

LEGGI e IMPARA

-----------------

LA FINESTRA ROTTA

-----------------

INTERLIBERTARIANS

 Qui il GRUPPO su FACEBOOK

 

INTERLIBERTARIANS 2012

Lugano 31 Marzo - 1 Aprile 2012

IL MITO DELLA DEMOCRAZIA (video)

Agenda

APPUNTAMENTI col MOVIMENTO... e non solo:

su UMBERTO BOSSI (il libro)

LUNEDI' 20 giugno, DALLE 21 ALLE 23, LEONARDO FACCO A LOMBARDIA CHANNEL, NEL PROGRAMMA DI DAVID PARENZO, (canale 666 digitale in lombardia) PER COMMENTARE LA RIUNIONE LEGHISTA di PONTIDA.

calendario delle PRESENTAZIONI

-23 Agosto 2011, ore 19,00 Circolo Velico di Soverato (Cz), lungomare Europa. Manifestazione Liber@estate 2011

IN PREPARAZIONE

-Presentazione a Soave (Vr)

-Presentazione a Brescia

-Presentazione a Busto Arsizio

-Presentazione ad Arba (Pn)

 ------------------

LA VIDEO PRESENTAZIONE A GUASTALLA

____________________

IL BLOG (clicca sulla foto)

IL "BUNGA-BUNGA"

di Umberto Bossi (leggi)

Presentazione autore

Intervista di Martinelli

Intervista Radio IES

Intervista Radio Bruno

Intervista BeppeGrillo

A Canale Italia

Intervista FizzShow

PRESENTAZIONE a Bologna

PRESENTAZIONE ad Arcole (Vr)

"UMBERTO MAGNO" (ALIBERTI EDITORE) in LIBRERIA. La prima vera inchiesta sul capo leghista e il suo partito azienda.

dal sito di ALIBERTI

Il nostro market

Market

Entra nel nostro negozio per acquistare libri e gadget

Finanziaci
SOSTIENI IL MOVIMENTO LIBERTARIO
L'editoria

Leonardo Facco Editore

ACQUISTA I LIBRI LIBERTARI

Lo spettacolo teatrale "Le tasse sono una cosa bellissima"! (acquista il DVD nello SHOP del sito) - Clicca l'immagine e guarda IL TRAILER!

e-Books Italia

In CD
copertina_cd
Il primo disco con liriche antistataliste.
14 brani composti da NEREO VILLA.
Acquistalo

Ascolta il...

RAP DELLA CARTA STRACCIA

Visita il sito di
Leonardo Facco Editore
o scrivi una email
leonardo.facco@tiscali.it

 

Skype
Chiama ora !


Clicca sull'icona verde per chiamarci GRATIS con

Se sei nuovo.....

Il "Bignami" del libertarismo con una ricca bibiliografia. Clicca qui per ordinare le tue copie (15 euro per 10 copie!) Una la tieni e 9 le regali!
Libertari nel mondo
Home

FIDENATO

DAGLI OGM AL SOSTITUTO D'IMPOSTA, LE BATTAGLIE DI GIORGIO FIDENATO

di  Daniele Priori (dal Secolo d'Italia del 17 febbraio 2010)

Giorgio Fidenato, nel frattempo, coltiverà anche mais ogm. Lo farà grazie a una recentissima sentenza del Consiglio di Stato che vede coinvolta Futuragra, l'associazione di agricoltori friulani divenuta però famosa in tutta Italia, sempre grazie al suo presidente, Fidenato appunto, per un'altra battaglia ormai proverbiale: quella contro il sostituto d'imposta. La prima semina di mais ogm dovrebbe avvenire nell'aprile del 2010. Ne ha parlato Radio Radicale e, diffusamente, se ne può apprendere tramite il militantissimo sito del Movimento libertario, animato, ancora una volta da quella strana coppia formata dal lombardo Leonardo Facco, vecchia conoscenza di queste pagine e proprio da Giorgio Fidenato    , cuore friulano ma ormai assurto al ruolo di beniamino anche dal rugantino romanesco che è il simpatico Enrico Montesano.

Fidenato e le sue battaglie, dunque. Dal sostituto d'imposta al mais Ogm. Partite che si stanno giocando su campi diversi eppure in tempi simili. La prima udienza di rilievo sul sostituto d'imposta, infatti, dopo il rinvio di novembre, c'è stata il 28 gennaio. Fidenato l'aveva anticipato a noi del Secolo a dicembre, quando avevamo parlato della sua terra, il Friuli, isola felice per molti libertari.

di  Daniele Priori

Giorgio Fidenato    , nel frattempo, coltiverà anche mais ogm. Lo farà grazie a una recentissima sentenza del Consiglio di Stato che vede coinvolta Futuragra, l'associazione di agricoltori friulani divenuta però famosa in tutta Italia, sempre grazie al suo presidente, Fidenato appunto, per un'altra battaglia ormai proverbiale: quella contro il sostituto d'imposta. La prima semina di mais ogm dovrebbe avvenire nell'aprile del 2010. Ne ha parlato Radio Radicale e, diffusamente, se ne può apprendere tramite il militantissimo sito del Movimento libertario, animato, ancora una volta da quella strana coppia formata dal lombardo Leonardo Facco, vecchia conoscenza di queste pagine e proprio da Giorgio Fidenato    , cuore friulano ma ormai assurto al ruolo di beniamino anche dal rugantino romanesco che è il simpatico Enrico Montesano.


Fidenato e le sue battaglie, dunque. Dal sostituto d'imposta al mais Ogm. Partite che si stanno giocando su campi diversi eppure in tempi simili. La prima udienza di rilievo sul sostituto d'imposta, infatti, dopo il rinvio di novembre, c'è stata il 28 gennaio. Fidenato l'aveva anticipato a noi del Secolo a dicembre, quando avevamo parlato della sua terra, il Friuli, isola felice per molti libertari.

Fino ad allora ancora non si era mosso nulla: «Siamo in trepidante attesa di cominciare la vera battaglia» ci aveva detto all'epoca. Ora il primo tempo della partita c'è stato. Il giudice ha voluto ascoltare Fidenato e i suoi, acquisito nuovi atti in merito alle eccezioni di incostituzionalità presentate dall'imprenditore, aggiornando l'udienza per il pronunciamento definitivo al primo di aprile nel quale si saprà se la causa approderà a Roma alla Consulta.


«Speriamo non sia un pesce» hanno commentato tutti, vista la data, Fidenato in testa. Nessuno ancora sapeva che, invece, sarà, quasi certamente, un seme di mais ogm a fare da testimone in quello stesso periodo. Come hanno detto poi altri giudici, ribaltando una sentenza del Tar del Lazio che metteva il veto. E proprio il primo giorno di aprile, mentre Silvano Dalla Libera, vicepresidente Futuragra, trepiderà di fronte ai suoi nuovi semi, aspettando di poterli mostrare agli studenti delle scuole, come intende fare, Fidenato e il Movimento libertario di Leonardo Facco saranno di nuovo in tribunale a Pordenone dove sarà detta l'ultima parola su quei soldi non versati nelle casse dello Stato a partire dal gennaio 2009 ma consegnati al lordo ai sei dipendenti di Futuragra. Finché l'Inps per prima non se n'è accorta. A interpretare il ruolo di gabelliere a titolo gratuito, per dirla infatti coi verbi di Fidenato, secondo le leggi vigenti dal '35, su per giù gli anni di fondazione del mastodontico ente previdenziale nazionale, deve essere solo e soltanto l'imprenditore, salvo doversela vedere, come sta capitando a Fidenato, in sede giudiziaria. Ciò che, però, dà a questa storia una trama tra il fantasy e il futurismo, è l'ardore che Fidenato ci mette. Anche solo nel raccontarla daccapo, come ha fatto, con la stessa passione e forse per la milionesima volta di fronte al taccuino del Secolo d'Italia.

Il primo ostacolo, dunque, è l'Inps che, ci ha spiegato in poche parole Fidenato, tiene il mitra spianato tutti i mesi. Se vede che dall'azienda non giungono più contributi aziona le sue leve sanzionatorie. «L'Agenzia delle Entrate ancora non si è mossa. Ora vedremo come andrà a finire. Il richiamo, comunque, da parte loro lo avremmo nel momento in cui si compilerà la dichiarazione dei redditi». L'Agenzia delle Entrate, in verità, è già formalmente venuta a conoscenza della vicenda. Alcuni dipendenti, infatti, come detto, hanno tentato di effettuare autonomamente i versamenti, ricevendo un diniego con l'avviso che in ogni caso alla scadenza dovranno ricordarsi di pagare le tasse. Attorno a quello ormai conosciuto come il "caso-Fidenato" si è creato un movimento politico trasversale. Partecipano alla crociata antistatalista: radicali di varia natura, movimenti veneti e friulani, federalisti vari. «La nostra è una battaglia non nuova» spiega infatti Fidenato, «da anni è sulla bocca di molti partiti e movimenti».

Dieci anni fa, infatti, il Partito Radicale raccolse e presentò alla Corte Costituzionale sedici milioni di firme per presentare un referendum su una ventina di quesiti, tra i quali uno recante la materia dell' abolizione dell'imposta».
La Corte Costituzionale, però, respinse molte delle istanze dei radicali, riducendo a sette il numero di quesiti per il referendum ed eliminando quello per l'abolizione del sostituto d'imposta. «Antonio Martino     mi ricordò una volta - racconta Fidenato - che l'abolizione del sostituto d'imposta era nel primo programma di Forza Italia, quello liberista e libertario del 1994. Lo stesso allora leader di Alleanza nazionale, Gianfranco Fini, ne parlò in un congresso dell'Ugl, e anche Giulio Tremonti in un suo libro definì il sostituto d'imposta al pari delle antiche corvée medievali, del lavoro offerto gratuitamente al signore feudale a mo' di tassa. La stessa Lega Nord nel 2007 presentò una proposta di legge di iniziativa popolare. Nessuno, però, fino ad oggi, prima di noi, è andato fino in fondo. L'obiettivo è arrivare in Corte Costituzionale. Nell'udienza, infatti, abbiamo sollevato l'eccezione di incostituzionalità. Il giudice del lavoro dovrà riconoscere che ciò non è infondato». E gli altri imprenditori del Nordest? Cosa ne pensano? Che messaggi lanciano a Fidenato? «Da singoli imprenditori ho avuto parecchi attestati di stima. Altri volevano partecipare all'impresa ma io ho detto a tutti che è meglio fare una battaglia singola, unire le forze morali e magari anche materiali per le spese della causa. Farne molte sarebbe uno spreco di denaro. Dalle associazioni grandi di industriali e artigiani, invece, non c'è stata nessuna adesione. Evidentemente ci sono interessi a lasciare tutto com'è. A parte ciò, quello che interessa a noi è essere liberati da un impegno che porta via energia e risorse».


Risorse, appunto. Il libertario Giorgio Fidenato     lo sa meglio di chiunque altro e alla fine lo dice chiaro: «Vincere questa battaglia comporterebbe una rivoluzione nei rapporti sociali. Basti pensare alle tessere sindacali i cui benefici vengono incassati tutti con il sistema del sostituto d'imposta. Quindi se passa il criterio che il sostituto d'imposta è incostituzionale, ogni sindacato dovrà andare dai suoi associati a proporre direttamente il tesseramento proprio come facciamo noi di Futuragra che ogni anno andiamo a confrontarci con i soci».
Un altro anello nella lancia del nostro Fidenato è il tema della inconsapevolezza: «Persino l'ex ministro prodiano Vincenzo Visco - racconta al Secolo - dopo esser venuto a conoscenza della nostra battaglia si è dovuto chiedere come sia possibile che gli italiani non facciano la rivoluzione. Forse, si è risposto, ci si salva proprio per l'ignoranza nella quale vengono tenuti i lavoratori. Qualcosa che la Costituzione evidentemente non permette...». Da cui le eccezioni e l'auspicio di Giorgio Fidenato     che a dire l'ultima parola siano i giudici del Palazzo della Consulta: «Mi sono convinto, da libertario quale sono, che i cambiamenti non passano attraverso il Parlamento. È ora, dunque, che a tornare protagonista sia finalmente il diritto, ciò che viene addirittura prima delle leggi. Io ho messo quattro anni a trovare un avvocato che sapesse parlare di diritto. Ora che ce l'ho voglio fare in modo che la Corte Costituzionale decida a favore dei diritti fondamentali dell'uomo». Perché in fondo l'obiettivo libertario per eccellenza, a prescindere dal campo d'azione, resta la libertà individuale nella piena consapevolezza. Due elementi che ancora troppe volte lo Stato nega per legge.

 
Commenti (3)
Oggi ho letto
3 Giovedì 18 Febbraio 2010 11:46
Beppe
Ho letto di un impenditore assolto a Milano perchè non ha pagato i contributi ai dipendenti. Lo avete visto?
Forza ...
2 Mercoledì 17 Febbraio 2010 20:26
genteproduttiva
Che altro dire se non forza Giorgio, forza Leo, forza movimento libertario.
Mi auguro
1 Mercoledì 17 Febbraio 2010 19:42
JackSparrow\
Che ogni battaglia venga portata ad una felice conclusione. Si tratterebbe della prima vera rivoluzione dal 1948 ad oggi!

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento:

PostHeaderIcon Le più lette...

La marcia del mais
2011: SEMINATI ALTRI TRE ETTARI
SEMINA 2011: OPERAZIONE "6 semi di mais ovunque" (richiedi i tuoi 6 chicchi)

464 destinatari! ECCO LE PRIME FOTO 

PRIMA SEMINA MAIS OGM. Da giorni, in questa nuova sezione, è iniziata la pubblicazione delle fotografie che riguardano la crescita dei 6 SEMI DI MAIS OGM piantati da Movimento Libertario & Agricoltori Federati il 25 aprile scorso. Qui, il video della semina!

QUI IL VIDEO DELLA SEMINA IN CAMPO APERTO!

l'ultimo scatto...

02-10-2010

 LUI CONDANNATO, LORO IMPUNITI

ABBIAMO RACCOLTO LE PANNOCCHIE, SI ACCETTANO OFFERTE PER AVERE IL SIMBOLO DI UNA BATTAGLIA CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!

COMPRA UNA PANNOCCHIA!

------------

LE QUATTRO DENUNCE CONTRO I NAZI-COMUNISTI (clicca sui link e leggile)

1-denuncia querela contro Federica Ferrario (Greenpeace)

2-denuncia querela contro ignoti

3-esposto denuncia contro Zaia ed altri

4-esposto denuncia contro Violino ed altre 146 persone

5-integrazione esposto denuncia Zaia, Scilipuoti, altri

REGALIAMO UNA VACANZA AI "NAZI-COMUNISTI"
Sbugiardati gli oscurantisti: GLI ISPETTORI CONFERMANO: "ZERO COMMISTIONE"!
2011: FIDENATO SCRIVE A BRUXELLES: ANCHE QUEST'ANNO TORNERO' A SEMINARE MAIS OGM! 
Conferenza stampa dell'8 marzo sulla semina 2011
L'UE: "FIDENATO PUO' SEMINARE" (leggi la lettera)
Sostituto d'imposta
LA BATTAGLIA:
tutti i soldi in busta paga!

Sostieni anche tu
Giorgio Fidenato. Skype

Clicca qui per scoprire come

ECCO LA SENTENZA DEL GIUDICE DI PORDENONE, PER LA QUALE ABBIAMO ATTESO UN ANNO, IN MERITO ALLA BATTAGLIA CHE STIAMO CONDUCENDO SUL SOSTITUTO D'IMPOSTA.

QUI LA NOTIZIA PER VOSTRI COMMENTI

SENTENZA-SOST.pdf 

L'aforisma

“Considero tutte le proposte d'intervento statale con mente aperta, prima di votare no”. Ronald Reagan
Il sondaggio
Quale futuro per il movimento libertario?
 
Ron Paul
Quotazione Oro

Oro
Ultimo anno

Clicca sul grafico per vedere la quotazione di OGGI e scopri perché il Movimento Libertario segue l'andamento dell'oro

Quotazione Argento
Argento
Foto libertarie
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi1012
mod_vvisit_counterIeri1546
mod_vvisit_counterQuesta Settimana1012
mod_vvisit_counterQuesto Mese20331

Online : 25
Link amici

Usem Lab

Libreriadelponte

Nereo Villa

Carlo Zucchi Blog

Paradisi Fiscali

Antarticland

La voce del gongoro

rothbard

lewrockwell

Mises

jesushuertadesoto

mercatoliberonews

libertysoldier

residenclave

forcesitaly

Atroce pensiero

molinari

bastiat

noisefromamerika

aboliamo gli ordini professionali

Walter Block

rand

spooner

al

sfid

juan

panama

interlib

AGRICOLTORI FEDERATI

futuragra

SALMONE.ORG (Pensare controcorrente)

POLYARCHY.ORG

 

La sentinella della libertà

LIBERALISMOONLINE

 

 ASTENSIONE.NET

 

 

 

FOFOA-GOLD